copertina_facebook

I centesimi per aiutare la Croce Rossa: il progetto

Una nuova proposta da parte della Croce Rossa Italiana – Comitato della Bassa Sabina, che prevede la raccolta a lungo termine di monete da 1, 2 e 5 centesimi: inizia la campagna di raccolta fondi “Centesimino”.

Questo progetto nasce dal bisogno di rifornire i 3 Empori gestiti dall’Associazione che da 2 anni aiutano circa 130 famiglie attraverso donazioni settimanali di beni alimentari e dalla necessità di avere risorse disponibili per l’acquisto di materiale indispensabile alle attività del Comitato rivolte alla popolazione, ma soprattutto il progetto nasce dall’esigenza di ridurre lo spreco e dare valore anche ad un banale centesimo.

Il primo obiettivo di Mino, la formica mascotte della campagna, prevede la raccolta di 10 quintali di generi alimentari di prima necessità (pasta, pomodoro, legumi e latte). Ma la strada di Mino sarà lunga e varia, con tante sorprese che terranno sempre viva la voglia di collaborare e diventare sempre di più “Un’Italia Che Aiuta”, concetto molto caro alla Croce Rossa. A tal fine tutti saranno chiamati a partecipare: bambini, adulti, commercianti, aziende e supermercati. E proprio grazie alla disponibilità delle attività commerciali avrà diffusione la campagna, centinaia di contenitori sono pronti per essere consegnati a tutti coloro che vorranno aderire e diventare un punto di riferimento sulle cartine di Centesimino.

Come rimanere sempre aggiornati sulla diffusione e l’evoluzione della campagna? Seguire la pagina Facebook Croce Rossa Italiana – Comitato della Bassa Sabina o l’hashtag #Centesimino e avrete sempre a disposizione negozi aderenti, rendicontazioni ed eventi ad hoc. Tutti i commercianti o le aziende interessate a partecipare possono scrivere a [email protected] o contattare una delle sedi del Comitato (Fara in Sabina, Torri in Sabina, Toffia e Poggio Mirteto). Primo appuntamento alla Sagra degli Gnocchi a Cantalupo in Sabina (RI) dal 11 al 15 luglio dove ci sarà il battesimo di Mino e la prima uscita in pubblico del contenitore pensato appositamente per essere in tutte le sagre che vorranno aderire all’iniziativa. I Volontari della CRI Bassa Sabina e Mino vi aspettano.

Foto: CRI ©

Print Friendly, PDF & Email