Home / Archivio / “Rieti in Rete”, l’app del Comune per il decoro urbano
rieti_in_reteFRA_7339_

“Rieti in Rete”, l’app del Comune per il decoro urbano

(c.p.) Presentata questa mattina, nella Sala Consiliare del Comune di Rieti, la nuova applicazione per smartphone “Rieti in Rete”.

Ideata e sviluppata dalla società Arianna srl, in collaborazione con l’assessorato all’innovazione tecnologica e alla digitalizzazione della P.A di Elisa Masotti, quello all’ambiente di Claudio Valentini e ai lavori pubblici di Antonio Emili, “Rieti in Rete” nasce con lo scopo di avvicinare, sempre di più, cittadini e amministrazione comunale:

“Un passo concreto verso un Comune digitale – commenta la Masotti – La Giunta Cicchetti si è dotata di un assessorato specifico in un momento storico in cui la comunicazione è pervasiva. Vogliamo rendere i reatini “cittadini digitali”, cittadini informati” – e prosegue – “In questa app sarà possibile trovare tante informazioni utili e permetterà, agli utenti, anche di segnalare eventuali situazioni di danneggiamento o di necessario ripristino del decoro urbano in maniera geolocalizzata”.

Un terzo step che, come precisato dall’assessore Valentini, si affianca ad altre operazioni precedenti: “Analizzando l’esistente stiamo tentando di rendere Rieti una città più pulita. Abbiamo già presentato il numero verde del Comune al quale segnalare eventuali situazioni di degrado – LEGGI – ed un link all’interno del sito istituzionale del Comune che consentirà di accedere a una pagina per l’inserimento di richieste di intervento degli operai. Da questa app – prosegue l’assessore all’ambiente – sarà poi possibile anche scaricarne un’altra dedicata alla raccolta differenziata”.

Già disponibile per gli utenti Android, “Rieti in Rete” potrà essere scaricata invece, solo tra qualche giorn, da tutti coloro in possesso di un device Apple: “È un’applicazione usabile, semplice e immediata. La segnalazione verrà raccolta da un operatore del Ced che provvederà a trasmetterla agli uffici competenti – spiega Salvatore Carlucci, co-founder di Arianna srl.

Alle funzionalità già espresse all’interno di “Rieti in Rete” l’annuncio di ulteriori e possibili “opzioni digitali” da parte di Antonio Emili, assessore all’urbanistica e lavori pubblici: “ Nella direzione tesa ad accorciare la distanza tra amministratori e amministrati, è in cantiere anche l’idea di installare una piattaforma telematica attraverso la quale, tecnici e cittadini, potranno trasmettere le loro pratiche”.

 

Foto: Francesco PATACCHIOLA ©

Print Friendly, PDF & Email