MESSAGGIO ELETTORALE A PAGAMENTO

IN MACCHINA CON LA COCAINA: DUE ARRESTI E UNA DENUNCIA

I Carabinieri della stazione di Passo Corese hanno messo a segno un altro colpo contro lo spaccio di stupefacenti in sabina. A finire nella rete tre giovani della zona. Dopo essere stati per giorni pedinati, sono stati bloccati a bordo dell’autovettura di uno dei tre e perquisiti. Su due di loro sono stati trovati oltre 5 grammi di cocaina e all’interno dell’autovettura materiale per il taglio della sostanza e altro materiale per il confezionamento. Per il ventisettenne N.M. e la ventiquattrenne M.C., sono scattate le manette e dopo le formalità di rito sono stati posti ai domiciliari a disposizione dell’autorità giudiziaria. Denunciato in stato di libertà un trentaduenne, G.M., che viaggiava con loro. La sostanza è stata sequestrata in attesa delle analisi qualitative da parte del Ris di Roma.
STIMIGLIANO Li tenevano d’occhio da tempo. Tre rumeni residenti a Stimigliano si sono visti i carabinieri piombare in casa per una perquisizione domiciliare. I militari della stazione locale, li hanno trovati in possesso di una carta di identità e di una patente di guida denunciate trafugate a Ostia nel luglio 2011. Nel corso della perquisizione, è stata trovata una carabina ad aria compressa con relativa matricola, della quale non sapevano dare giustificazione del possesso. È per non farsi mancare nulla, in casa sono stati trovati numerosi strumenti atti all’effrazione e allo scasso. I tre rumeni, un trentacinquenne, C.I., un trentaseienne R.V. e la quarantenne A.M., sono stati deferiti in stato di libertà alla procura della Repubblica di Rieti per il reato di ricettazione mentre quanto rinvenuto è stato sequestrato. (da comunicato dei Carabinieri) Foto: RietiLife ©

Print Friendly, PDF & Email