MESSAGGIO ELETTORALE A PAGAMENTO

“I CITTADINI NON POSSONO VOTARE, MA NOI CE LI PORTIAMO LO STESSO” / LA PROTESTA DI LEONESSA

Protesta da parte di Leonessa, del sindaco Paolo Trancassini e dei consiglieri chiamati al voto per rinnovare il presidente della provincia, eletto proprio dagli amministratori locali (leggi) di tutta la provincia, ma non più dai cittadini. Il sindaco e i consiglieri leonessani hanno adempiuto al loro dovere, indossando la maglietta della sagra della patata, che si sta svolgendo da ieri proprio a Leonessa. Un modo per contestare il fatto che i cittadini non possono eleggere il proprio presidente della provincia direttamente e un modo, quello di indossare la maglietta, di portare al voto il popolo della sagra, che registra “oltre 80mila presenze in tutto il weekend”, secondo quanto stimato da Trancassini. “Nonostante l’impegnativo evento, i consiglieri si sono presentati lo stesso al voto”. Foto: RietiLife ©

Print Friendly, PDF & Email