MESSAGGIO ELETTORALE A PAGAMENTO

CALCIO, IL RIETI BATTE LA SORIANESE 1-0 E RIMANE IN SCIA DELLA VITERBESE

Il Rieti trionfa nello scontro diretto con la Sorianese: a far portare a casa tre punti alla banda di Gasparri è Mario Artistico che inventa la giocata del giorno nel corso della ripresa ed elimina dalla corsa ai piani alti la Sorianese, ora distante dagli amarantocelesti ben otto punti. Una vittoria per 1-0 davanti ad uno Scopigno caldo, a cui risponde veementemente la Viterbese la quale, con lo stesso risultato, batte il Ladispoli e lascia invariata la differenza di punti con i reatini. La corsa al titolo, dunque, è diventato un affare per due ed è facile immaginare che il derby del primo maggio risulterà decisivo per le sorti dell’Eccellenza. LA GARA Il Rieti inizia bene: al 4′ cross di Gigliucci, Artistico riceve ma mette fuori. Poco dopo Carrer, su una ribattuta su un corner imbastisce un gran tiro ma è fuori. Il Rieti dimostra di essere in partita e colleziona più volte lanci dalle fasce che però non vanno a buon fine. La Sorianese si rende invece pericolosa su alcuni lanci per Amassoka, intercettati da Cozzi. Il primo tempo, se si potesse decidere la gara ai punti, potrebbe andare al Rieti che si crea molte più occasioni: la più clamorosa capita a Ruggiero che su un rilancio dalla difesa ospite, riceve il pallone intercettato da Carrer ma non insacca. La ripresa inizia con gli stessi effettivi e con un’occasione per Amassoka che si risolve con la parata di Cozzi. Magia di Artistico al 18′: riceve dalla difesa, è sulla trequarti, si gira e segna sotto l’incrocio. Lo Scopigno esplode e rimane in piedi ad applaudire, è un gol meraviglioso. Il Rieti, poi, si difende ordinatamente negli assalti della Sorianese sopratutto sul finale. Finisce 1-0 il big match dello Scopigno. Stesso risultato per Viterbese-Ladispoli (gol di Pero Nullo) e dunque non cambia niente in vetta. UOMO RIETILIFE Non c’è molto da discutere: Artistico è il match winner di giornata. La sua magia vale tre punti pesanti nel prosieguo del campionato. Il gap che si è creato tra il Rieti e le inseguitrici l’ha scavato per buona parte lui con un gol che ha dell’incredibile tanto da far spellare la pelle alla gente sugli spalti. La palma odierna di migliore in campo, dunque, va a lui che si è portato a quota dodici marcature in campionato. NEXT MATCH Il 2 marzo, per la nona di ritorno, il Rieti andrà a Cerveteri: la squadra avversaria è a ridosso dei playout e sarà una bella spina nel fianco per i reatini a caccia, sempre, dell’errore della Viterbese. Foto: Gianluca VANNICELLI / Agenzia PRIMO PIANO ©

Print Friendly, PDF & Email