MESSAGGIO ELETTORALE A PAGAMENTO

L’ITALIA SI SENTE A CASA A RIETI: “NON CI FATE MAI MANCARE L’AFFETTO”

Incontro di benvenuto, stamane in sala consiliare, per l’Italia ed il Belgio, che stasera alle 21 si sfideranno sull’erba dello Scopigno per la gara di qualificazione a Euro 2015. I capi delegazione di Italia e Belgio, insieme al responsabile Uefa, hanno ricevuto il saluto del sindaco di Rieti, Simone Petrangeli, alla presenza di autorità sportive e civili. LE DICHIARAZIONI “Sono onorato e con me la città, nell’accogliere questo evento che rilancia la vocazione sportiva della città” ha dichiarato Petrangeli. “Rieti non ci fa mancare il suo affetto – ha detto il capo delegazione dell’Italia, Gabriele Gravina – con il Belgio sarà una gara importante perché la prima di un nuovo corso per l’Under 21”. Entusiasti anche il capo delegazione Belga, Guy Craybex, ed il responsabile Uefa, Ivan Borissov Lekov. “Spero che il sindaco sia orgoglioso di ospitare una partita in questa città meravigliosa” ha detto il primo, seguito da Lekov che ha aggiunto i suoi complimenti per “l’ottima organizzazione”. I PRESENTI In platea presenti il Prefetto Chiara Marolla, l’assessore allo sport Alessandro Mezzetti, il consigliere regionale Daniele Mitolo, il presidente della Provincia Giancarlo Felici, il Questore Carlo Casini, ed il sindaco di Terni Leopoldo DI Girolamo, col quale Rieti ultimamente sta stringendo una sempre più forte amicizia. Presenti anche le autorità sportive, Andrea Milardi, Umberto Fusacchia, Agostino Ciccaglioni rispettivamente delegato Coni, consigliere regionale Lnd e presidente sezione Aia di Rieti. Presente anche il presidente del Rieti, Franco Fedeli.  Al termine dell’incontro scambio di gagliardetti e doni tra le squadre e gli altri ospiti e ricco conviviale. LA PARTITA Alle 21 fischio d’inizio per Italia-Belgio, gara valevole per il gruppo 9 della qualificazione agli Europei 2015. Di Biagio può contare su un buon gruppo anche se con pochissimi elementi in forza a squadre di A e quindi con minutaggio nel massimo campionato nazionale. Un po’ di più quelli che giocano in B. In campo il difensore centrale Matteo Bianchetti, di origini reatine grazie a papà Alberto (di Villa Reatina) ma anche Longo e Crisetig (cresciuti nell’Inter) e Bardi, portiere del Livorno. BIGLIETTI Botteghino aperto, Ticketone funzionante e Maistrello (via delle Orchidee) pronto a stampare i tagliandi: queste sono le modalità per acquistare i biglietti per assistere alla gara al Centro D’Italia. In tribuna il costo è di 14 e 10 euro, nelle curve prezzi a 5 euro (tutti più 1,50 euro di prevendita). (Ch. Di.) Foto: Emiliano GRILLOTTI ©

Print Friendly, PDF & Email