MESSAGGIO ELETTORALE A PAGAMENTO - Committenti responsabili: i candidati

COLTIVAVANO CANAPA INDIANA IN CASA, DUE ARRESTI

BORGOROSE-AMATRICE I carabinieri della compagnia di Cittaducale hanno arrestato L.D., del 1988, residente a Borgorose, nella frazione di Sant’Anatolia. Il ragazzo è stato sorpreso nell’atto di coltivare, nei pressi della propria abitazione, una trentina di piante di canapa indiana, aventi un’altezza variabile tra i 20 e 40 cm. Nel corso della perquisizione domiciliare i carabinieri hanno rinvenuto circa 20 grammi di sostanza stupefacente del tipo marijuana. L’operazione segue di pochi giorni quella eseguita dai carabinieri ad Amatrice, ove, con il supporto di quelli del nucleo elicotteri, si è proceduto all’arresto in flagranza di reato di S.G., di Amatrice, del 1967, residente nella frazione Bagnolo. L’uomo è stato sorpreso dagli operanti mentre coltivava 104 piante di canapa indiana, sottoposte a sequestro, aventi un’altezza variabile tra cm. 25 e 200.

RIETI I carabinieri del nucleo radiomobile, hanno arrestato in flagranza due autotrasportatori di Aprilia: T.M., del 1983, pregiudicato; D.M.M., del 1984. I predetti, dopo aver scaricato merci presso lo stabilimento “Inalca s.p.a.” in via delle Scienze, approfittando dell’assenza del custode, si appropriavano, caricandolo a bordo del proprio autocarro, di un macchinario industriale per la lavorazione delle carni, del valore di circa ottomila euro. I due sono stati bloccati dai carabinieri mentre cercavano di eludere i controlli all’uscita del plesso industriale. La refurtiva è stata restituita all’avente diritto.

POGGIO MOIANO I carabinieri hanno denunciato H.R.A., romeno del 1987, residente a Rieti; C.A.R, romena del 1978, residente a Rieti. I carabinieri, a conclusione di attività tecniche d’indagine, accertavano che i due erano responsabili del furto di quattro telefoni cellulari, asportati presso un esercizio commerciale del paese.
(Da comunicato del Comando provinciale dei Carabinieri). Foto: RietiLife ©

Print Friendly, PDF & Email