MESSAGGIO ELETTORALE A PAGAMENTO

“CARONTE” ARROVENTA LA SABINA: TEMPERATURE A 35°C, RIETI DA BOLLINO ROSSO

Evidentemente i suoi “occhi di bragia” – come diceva Dante nella Divina – si sono fissati su Rieti: “Caronte”, l’anticiclone proveniente dall’Algeria, porta un considerevole rialzo delle temperature soprattutto nella nostra città, annoverata dal Ministero della Salute tra quelle a bollino rosso (LEGGI). Una minima che si attesta sui 19 °C ed una massima fissa a 35°C, fanno del capoluogo sabino una delle città italiane più calde, insieme alle ben più grandi Venezia, Milano, Bologna, Firenze, Perugia, Roma, Napoli, Foggia e Reggio Calabria. Una domenica di solleone e afa intensissimi per chi è rimasto in città, difficile da sfangare. Secondo gli esperti, domani la morsa del caldo dovrebbe allentarsi lievemente; le alte temperature, però, perdureranno per tutta la settimana, ripresentandosi ancor più intense nel prossimo weekend. FATE ATTENZIONE Se non avete la fortuna di fuggire dal caldo al mare o in piscina, il consiglio è quello di bere molto, mangiare leggeri (molta frutta!) e non uscire nelle ore più calde del giorno (tra le 11 e le 18). Consigli da rispettare alla lettera soprattutto da parte di bambini e anziani. GLI INTERVENTI Al momento non si registrano interventi particolari da parte del personale del 118, per colpi di calore. Ieri, invece, così come riportato da Il Messaggero di Rieti odierno, un turista in sella alla sua bici sulla Reopasto ha perso i sensi cadendo a terra. L’uomo, straniero, è stato trasportato al Gemelli di Roma in condizioni gravi. (Redazione) Foto (archivio) RietiLife ©

Print Friendly, PDF & Email