Coronavirus a Leonessa, frati cappuccini e cuoca in quarantena. Gizzi: “Tamponi negativi e stanno bene”

“Sono stato informato da poco del fatto che i frati cappuccini della nostra comunità e la loro cuoca sono stati messi in quarantena dalle autorità sanitarie a scopo cautelativo perché venuti in contatto con soggetti legati al link covid 19 di Rieti. I tamponi eseguiti con tempestività hanno dato esito negativo. Ribadisco negativo”: lo annuncia il sindaco di Leonessa Gianluca Gizzi.

“Il provvedimento preso dalla ASL di Rieti è esclusivamente precauzionale, nel pieno rispetto del protocollo previsto in caso di contatti con situazioni a rischio. Non legato ad alcuna positività.
I nostri frati e la cuoca stanno bene e si riposeranno per qualche giorno in attesa che si concluda l’iter predisposto dalle autorità sanitarie. Da noi tutti un grandissimo abbraccio ai nostri cappuccini” conclude Gizzi.

Foto: RietiLife ©?

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.