TSM2, Regione chiede altri documenti. Calisse-Sinibaldi: “Ci prendete in giro? Incredibile”

“La notizia dell’ennesima richiesta di ulteriori dettagli circa il progetto Terminillo Stazione Montana da parte della Regione ha davvero dell’incredibile. Non troviamo altro termine per descrivere quello che appare evidentemente come l’ennesimo tentativo di perdere tempo e rinviare tutto, peraltro in un momento in cui l’Italia intera, e in particolare la nostra Provincia, avrebbe bisogno di correre su progetti e investimenti. La Regione Lazio, dopo anni di confronti, riunioni, tavoli e aggiornamenti progettuali, oggi ha tutte le carte per decidere, in una direzione o in un’altra, sul progetto Terminillo Stazione Montana. La prossima settimana verrà convocato un tavolo tecnico dalla Provincia di Rieti con tutti i Comuni del comprensorio per valutare la richiesta ma oggi lo diciamo forte e chiaro alla politica della Regione Lazio: se qualcuno pensa di poter continuare a prendere in giro la provincia di Rieti come accaduto per anni, tra annunci mai trasformati in realtà e imbarazzanti silenzi di chi avrebbe dovuto tutelare gli interessi del territorio, questa volta sbaglia di grosso”.

E’ quanto dichiarano il Presidente della Provincia di Rieti, Mariano Calisse, e il Vicesindaco di Rieti, Daniele Sinibaldi, in merito alla notizie di ulteriori chiarimenti richiesti sul progetto Terminillo Stazione Montana.

Foto: RietiLife ©

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.