Andrew Howe torna a volare con un antico amore: il salto in lungo! Il primatista italiano fa 7,66 | FOTO

Foto: Emiliano GRILLOTTI ©

(ch.di.) La Fastweb Cup tiene tanti appassionati attaccati a smartphone e smart tv: è Rieti a ospitare un grande appuntamento di atletica, il primo – vero – dopo il lockdown. Tortu e Tamberi e tanti azzurri: tra questi Andrew Howe. L’aviere reatino dopo l’esperienza sui 200, altra specialità che ha da sempre abbracciato, è tornato – con convinzione – nel lungo e nella pedana che lo ha visto crescere, quella del Guidobaldi. La pedana che lo ha visto costruire il primato italiano tuttora vigente, 8,47. Al Trofeo Città di Rieti Howe riparte da un 7,66 al quarto salto (+0.9), legittimato anche da un 7.65 (-0.3) al quinto salto.

Curioso rivedere Andrew, dopo tanto tempo, nella specialità che gli ha (e ci ha) regalato tante soddisfazioni. Applausi per lui dai pochi presenti (gara a porte chiuse per le norme anti-covid) e dai parecchi appassionati a seguire dall’argine, tutti distanziati in sicurezza. QUI LA DIRETTA TESTUALE E LO STREAMING. Al Guidobaldi i vertici dell’atletica italiana: c’è anche il presidente FIDAL, Alfio Giomi a lungo intrattenuto col presidente della Studentesca e patron di Rieti2021, Giuliano Casciani.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.