Il canottaggio degli atleti reatini ai tempi del coronavirus

Canottaggio ai tempi del coronavirus: la federazione italiana di canottaggio ha annullato tutte le gare in programma fino al 31 agosto e per mantenere gli atleti in attività ha organizzato delle gare indoor che si possono svolgere anche da casa o dai circoli canottieri adottando tutte le misure di sicurezza previste per la pandemia.

Il 29-30 maggio si è svolto l’Italian Coop&Garofalo Home Race 30′ indoor timelapse, un campionato italiano sui trenta minuti; a questa gara hanno partecipato i reatini Simone Onofri e Claudio Giampietri arrivando secondi nelle rispettive categorie. La gara si è svolta presso la palestra reatina Xtreme Gym visto che i due atleti che gareggiano per il CC Piediluco non potevano recarsi fuori regione.

Simone Onofri commenta così la gara: “È una bella soddisfazione considerando che abbiamo saputo di questa gara solo tre settimane fa. Ci siamo iscritti ed abbiamo preparato la gara in brevissimo tempo e per una gara così lunga è stata veramente dura”. Giampietri dal canto suo replica: “Simone è stato bravo, in 5 mesi di allenamento ha raggiunto ottimi livelli. Io in questa gara ho dovuto gareggiare pure contro la sfortuna, la prova della mattina mi era stata invalidate perché il video mandato in federazione non era buono, sono tornato a casa sconsolato poi ho deciso di rifare la gara il pomeriggio. Ho telefonato a Simone ci siamo visti in palestra ed ho ripetuto la gara con Simone che curava le riprese. Credevo di non farcela: dopo 20 minuti sono andato in crisi ho tenuto duro e sono arrivato fino in fondo. Volevo vincere, ma non ci sono riuscito. Se mi avessero convalidato la prima prova avrei mancato per pochissimo l’obiettivo. Sono gare difficili perché tu non vedi quello che il tuo avversario sta facendo. Gareggi senza vedere nessuno solo un numero sul monitor”.

Foto: RietiLife ©

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.