Polizia, 168 anni dalla fondazione. Il Questore presenta i dati di un anno di lavoro

La Polizia di Stato celebra oggi in tutto il territorio nazionale il 168° anniversario dalla fondazione. A causa dell’attuale scenario di diffusione epidemiologica e delle conseguenti misure di contenimento dell’emergenza sanitaria, l’unica forma di celebrazione attuata per la ricorrenza è stata la deposizione di una corona di alloro, presso la stele eretta nel Cimitero Comunale di Rieti, in  ricordo dei Caduti della Polizia, da parte del Questore della provincia di Rieti, Dott.ssa Maria Luisa Di Lorenzo, alla presenza del Prefetto di Rieti, Dott.ssa Giuseppina Reggiani e del Cappellano Provinciale della Polizia di Stato, Don Fabrizio Borrello, che ha presieduto il breve momento di raccoglimento.

Il Questore di Rieti, ha colto l’occasione per illustrare un breve consuntivo sull’attività (lo trovate qui – Dati attività Polizia di Stato 2019-2020) svolta dalla Polizia di Stato in questa provincia durante l’annualità appena trascorsa, che, seppure importante per la salvaguardia della sicurezza di questa provincia, in questo particolare momento, è stata rimodulata per l’attuale fase emergenziale che vede coinvolte istituzioni e cittadini nel contrasto alla diffusione del contagio da coronavirus COVID-19.

Sul sito web della Polizia di Stato sono pubblicati i messaggi augurali inviati per la circostanza, a tutto il personale della Polizia di Stato e dell’Amministrazione Civile dell’Interno, dal Presidente della Repubblica, dal Ministro dell’Interno e dal Capo della Polizia – Direttore Generale della Pubblica Sicurezza.

Foto: PS ©

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.