Real_Rieti_Scuola_Cirese_1413

“A scuola di futsal” il Real Rieti fa visita agli alunni della Cirese. Foderini: “Vogliamo promuovere la disciplina”

Il progetto “A scuola di futsal” entra nelle scuole primarie della città. Questa mattina la prima tappa delle quattro previste in questa fase, dell’iniziativa pensata e messa in pratica dal Real Rieti, che con una folta delegazione di calciatori e dirigenti, ha incontrato 47 alunni delle classi prime e seconde della primaria “Eugenio Cirese” seguiti dalle maestre Emanuela e Sonia.

Un’ora abbondante dedicata ad attività ludico-sportive, nel corso della quale gli alunni si sono cimentati in slalom, salti, tiri in porta e una serie di giochi a tema sotto la guida dei due tecnici Luiz Jeffe e Carlo Cundari ed i calciatori Lukaian, Fortino, Jelovcic, Rizzi, Tornatore e Relandini, oltre al responsabile della scuola calcio Mario Nobili. Entusiasmo alle stelle, poi, quando ha fatto il suo ingresso in palestra la mascotte del Real Rieti, vale a dire “Sabino” il cinghialino che negli anni addietro allietava il pre-gara del PalaMalfatti.

Soddisfatto di questa prima uscita, il direttore generale Pietro Foderini: “Ringrazio innanzitutto la referente della scuola, la professoressa Susanna Orlando per la disponibilità concessa nel poter sviluppare questo progetto con le classi prime e seconde. Il Real Rieti intende divulgare e promuovere la disciplina per la quale da quasi dieci anni ormai difende i colori della città nella massima serie del futsal ed avvicinare ulteriormente gli alunni delle scuole e le loro famiglie ad una realtà sportiva locale ormai consolidata”.

Venerdì 28 febbraio secondo appuntamento con “A scuola di futsal” sempre alla primaria “E. Cirese”, ma nei giorni a seguire toccherà anche alla “Luigi Minervini” conoscere da vicino i campioni del Real Rieti.

Foto: Gianluca VANNICELLI ©

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.