Asfalto_Via_Tancia_6286

Rieti testa un metodo rapido e innovativo per chiudere le buche stradali | FOTO

“Con i tecnici della provincia per una dimostrazione totalmente gratuita per testare una nuova tecnologia all’avanguardia per la sistemazione delle buche stradali che permetterebbe non solo di migliorare la sicurezza stradale ma anche di abbattere notevolmente i costi dei continui rattoppi”: lo ha scritto il consigliere provinciale con delega alla viabilità, Fabio Nobili.

Attraverso questa tecnica, il quadrato di asfalto dissestato viene riscaldato a 170° e mescolato con il nuovo asfalto con un doppio beneficio: tempi di esecuzione molto stretti e durata della riparazione di almeno due anni. “È un primo test che la Provincia realizza: stiamo valutando l’analisi dei costi e benefici per capire se vi è la possibilità di adoperare questa tecnica nella manutenzione ordinaria delle strade provinciali.” commenta il presidente Calisse.

Foto: Massimo RENZI ©

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.