Bandiera_CGIL_1956_life

Summit Cgil-sindaco di Amatrice: “Ecco di cosa abbiamo parlato”

“Si è tenuto ieri giovedì 13 febbraio un positivo incontro presso il Comune di Amatrice tra il Sindaco Antonio Fontanella ed i Segretari di Cgil Confederale e Sindacato Pensionati sul tema della ricostruzione e dello sviluppo delle aree colpite dal sisma. Si è convenuto di rilanciare una iniziativa sulle infrastrutture viarie e telematiche per evitare l’isolamento e lo spopolamento delle aree interne”: lo scrive la Cgil.

“Inoltre, su richiesta precedente dello SPI-CGIL si è affrontato il problema degli abitanti delle nuove SAE di Collemagrone (circa 200 famiglie) per un potenziamento del trasporto pubblico con un collegamento con Amatrice in quanto a Collemagrone non ci sono attualmente negozi (alimentari, bar, ecc.) e molti residenti , soprattutto  anziani, non possiedono autovetture. Il Sindaco ci ha detto che sono già stati rimodulati alcuni orari e sono state potenziate 2 nuove corse e comunque c’è disponibilità di verificare e condividere ulteriori aggiustamenti. Infine è stata affrontata l’esigenza di rendere funzionante la sala polivalente del Comune a Collemagrone come importante centro di aggregazione sociale con la creazione di una associazione o comitato dei residenti” conclude la Cgil.

“Lo SPI-CGIL ha ribadito l’importanza di agire tempestivamente anche per permettere di poter usufruire delle 2 macchine da cucire ed altro materiale donati dallo SPI-Cgil di Roma alla comunità di Collemagrone. Il Sindaco si è impegnato a verificare la procedura con l’assessore competente e dare avvio entro fine mese per la disponibilità della sala polivalente” conclude il sindacato.

Foto: CGIL ©

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.