Esultanza_Real_Rieti_GVN_3463_life

Il Real soffre ma alla fine la spunta: al PalaNeolù arriva la sesta vittoria di fila 7-6 | FOTO

Foto: Gianluca VANNICELLI © da Mantova

(di Matteo Dionisi) Il Real va sotto, lotta e alla fine la riprende. Una gara infinita quella al PalaNeolù tra gli amarantocelesti e il Kaos Mantova, che termina con il risultato di 7-6. Nel primo tempo i padroni di casa hanno spiazzato e messo in difficoltà la formazione messa in campo da Jeffe, ma nel secondo tempo è stata una gara pirotecnica, dove le due squadre si sono sfidate a suon di gol. Continua l’ottimo rendimento in attacco del Real che nelle ultime partite è letteralmente una macchina da guerra: la difesa invece fa qualche passo indietro e questo match avrà dato degli ottimi spunti al tecnico sui quali lavorare alla ripresa.

Tre punti fondamentali messi in cassaforte, che proiettano il Real momentaneamente al secondo posto insieme a l’Acqua&Sapone (giocherà domani) con 44 punti.

PRIMI 20′ – Il Mantova spiazza subito il Real: dopo 28′ secondi Dimas batte Tondi e fa l’1-0. Gli amarantocelesti (in maglia viola) riacciuffano il risultato dopo 7 minuti. Angolo battuto da Ramon, palla in mezzo per Titon, che davanti alla porta non sbaglia, 1-1. A 5 dalla fine Fortino sbaglia il rigore del sorpasso, tiro di sinistro potente che spacca la traversa e nega la gioia al capocannoniere del campionato. Gol mancato, gol subìto: grande percussione di Dimas, tiro respinto da Tondi, ma Leleco si fa trovare pronto e gonfia la rete, 2-1. Sesto fallo per il Mantova e tiro libero per il Real con Ramon, ma ancora una volta la conclusione colpisce i legni. Quasi allo scadere Rafael ristabilisce l’ordine con la rete del 2-2, ma subito dopo il Real rimane con un uomo in meno per l’espulsione di Jelovcic.

SECONDO TEMPO – Il Real – ancora con un uomo in meno – subisce la terza rete della gara: un Dimas scatenato mette a segno la sua doppietta, 3-2. Gli amarantocelesti soffrono ma Fortino si fa perdonare per l’errore dal dischetto, assist di De Luca e palla in buca d’angolo, 3-3. La qualità dei singoli del Real viene fuori: dopo 2 minuti dal pareggio la partita viene completamente ribaltata, da Titon prima e Ramon dopo. Il più pericoloso è sempre Dimas, che prova a battere Tondi con la sua tripletta, ma la gioia viene spenta da De Luca che salva sulla linea. Il Mantova però non si arrende e alla fine viene premiato, il solito 77 fa il 5-5. Ma il Real è in partita e costringe la squadra di casa a giocare con il power play: De Luca su assist di Rafael va in gol, e poi quest’ultimo sigla il 5-7. Inutile il gol di Leleco nel finale, anche se spaventa la retroguardia amarantoceleste.

FORMAZIONI

Kaos Mantova: 12 Ricordi, 4 Bocao, 5 Leleco, 6 Kytola, 7 Micheletto, 8 Carletti, 11 Bueno, 13 Parrel, 14 Di Guida, 16 Mateus, 77 Dimas, 88 Cabecà, 89 Poletto, 1 Fontaniello. All. Milella

Real Rieti: 22 Tondi, 4 Guadagnoli, 6 Ramon, 7 Romano, 9 Juanjo, 11 Rafael, 12 De Michelis, 19 Jelovcic, 20 Fortino, 27 Rafinha, 29 Titon, 77 De Luca, 1 Pandolfi, 18 Relandini. All. Cundari-Jeffe

Arbitro: Rocco Morabito di Vercelli, Dario Pezzuto di Lecce, Fabio Maragno di Bologna, CRONO: Fabio Mavaro di Parma

Espulsi 19’34”pt Jelovcic (R)
Ammoniti Leleco (M), Bocao (M), Dimas (M), Bueno (M),
Marcatori 00’28”pt Dimas (M) 7’26”pt Titon (R) 17’28”pt Leleco (M) 18’33”pt Rafael (R) 1’13”st Dimas (M) 7’42”st Fortino (R) 9’58”st Titon (R) 11’13”st Ramon (R) 15’07”st Poletto (M) 16’24”st Dimas (M) 16’47”st De Luca (R) 17’53”st Rafael (R) 18’44”st Leleco (M)

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.