d9b16f8b-a1e3-4724-a63e-2ae5ab895d4d

Caneo, messaggio alla società: “Gruppo stressato, non posso chiedere di più. Sono da 10 e lode” | FOTO

Foto: Daniele Di BENEDETTO ©

(ma.dio) “La squadra è finita lì, nelle idee di gioco”. Tuona così Bruno Caneo in conferenza stampa nel post-partita contro il Catania. La sua formazione è caduta per 4-1 contro il Catania, ma l’aspetto più negativo per il tecnico è quello delle poche idee viste durante i novanta minuti – “Se non andiamo avanti siamo vulnerabili, dobbiamo sempre andarci per impensierire gli avversari”. La rosa ha bisogno di rinforzi importanti per il suo 3-4-3 frizzante e spavaldo sul terreno di gioco: “C’è preoccupazione. Non posso chiedere di più ai ragazzi, dobbiamo lavorare. E’ un gruppo stressato, penso che si chiariranno questi aspetti con la società (si riferisce al mercato)” ha continuato così l’allenatore amarantoceleste. Poi per concludere ha detto: “I miei giocatori sono da 10 e lode come il pubblico, dobbiamo essere coesi perché qualcosa in più lo possiamo fare. Serve il calore della gente, non si può remare in due parti diverse.”

LUCARELLI – “Quando attraversi certe problematiche ci sono due modi per reagire: o pensi al campo, oppure succede che molli un po’. Temevo il Rieti all’inizio, noi avevamo tutto da perdere e siamo venuti qui con assoluto rispetto per questa squadra. Noi non siamo in un buon momento, oggi però è stata giocata bene la partita, abbiamo spinto tanto e potevamo anche concretizzare di più. Il campo può dire che è stata facile, ma in realtà è stata tosta. Concludiamo una settimana positiva in termini di risultati” è il commento dle tecnico del Catania, Lucarelli.

CATANIA – “A parlare è anche l’autore dell’ultimo gol della formazione di Lucarelli, Catania: “Oggi ho coronato un sogno. Dedico questa rete alla mia famiglia, mi è stata sempre vicino in un periodo non semplice della mia vita”.

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.