Delusione_Casnnon_GVN_9674_life

GALLERY – “La mia Npc non può essere questa, abbiamo sbagliato tutto”

Foto: CESARETTI – VANNICELLI ©

(ro.pen.) Eurobasket ha vinto con la Npc al PalaSojourner: 72-85 il finale. I commenti della sala stampa al termine della gara, più che tecnici o di scelte tattiche, sono di natura emotiva.

“Ci è mancato troppo per pensare di portare a casa una vittoria come questa – commenta coach Alessandro Rossi – ci è mancata la concentrazione, l’Eurobasket è stata brava, presentarsi qui con questo piglio a zero punti, vuol dire crederci. Abbiamo concesso 85 punti in casa, non possiamo essere questi, l’approccio mentale è stato sbagliato. In merito a Brown non siamo stati bravi a coinvolgerlo nel modo giusto fin dall’inizio, però credo che cercare un unico colpevole non mi sembra una analisi obiettiva, credo, invece, che sia stato sbagliato l’atteggiamento di tutta la squadra, non siamo stati lucidi, non siamo riusciti a ripetere la prova di Bergamo, dove abbiamo attaccato meglio la zona. Oggi qualche modifica difensiva dei nostri avversari ci ha messo in difficoltà, ma credo che più che una analisi tecnica mi sento di sottolineare lo sbagliato atteggiamento mentale, in un campionato cosi equilibrato non ci si può permettere di avere cali di concentrazione. Poi cosa dobbiamo dire, siamo andati ad intermittenza, siamo molto dispiaciuti, dobbiamo riscattarci subito alla prossima partita”.

“Sono molto contento – afferma raggiante il coach Massimo Maffezzoli – perché Rieti non è mai un campo facile, l’infortunio di Miles mi ha dato una conferma del carattere della mia squadra, complimenti ai miei ragazzi per aver messo gli attributi giusti oggi, altrimenti non si vincono gare come queste. La prima settimana avevo potuto fare pochi interventi, in questa abbiamo lavorato di più per oleare i giochi, ma soprattutto la squadra tutta mi ha dimostrato di esserci e di voler uscire dalla situazione in cui siamo”.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.