Brown_EG7_0994_life

Npc, Cannon e Brown non bastano: a Treviglio primo ko stagionale 66-52

La Npc Rieti ha perso la prima partita di campionato, a Treviglio: finale 66-52 per quella che è la seconda giornata di campionato ma il debutto ufficiale della squadra di Rossi dopo il rinvio con Napoli (recupero il 16 ottobre).

(di Roberto PentuzziPoca Npc perde a Bergamo contro Treviglio 66-52, in un esordio incolore, con una prestazione sottotono di Passera e Vildera, ma anche l’americano  Brown non ha brillato, nonostante i 14 punti realizzati. A dire il vero la prestazione generale di Rieti non è stata esaltante come dimostrano i pochissimi punti realizzati, contro una Treviglio che ha fatto la sua parte, ma non offrendo certo un grande spettacolo.

L’inizio è contratto per la formazione di coach Alessandro Rossi che, essendo al debutto non ha ancora  i meccanismi abbastanza oliati. Ne approfitta Treviglio che prende subito un vantaggio di 11 punti grazie ai punti realizzati da Carotti e Ivanov,  l’esperienza di Cannon lascia la Npc  in partita anche se il primo quarto termina con il vantaggio dei padroni di casa 19-13.

Un improvviso aumento dell’intensità difensiva di Rieti procura degli attacchi efficaci con un parziale di 9-0,  che riporta la squadra amarantoceleste sul -2 (19-17). A questo punto viene fuori tutta la classe di Reati che infila due triple consecutive riportando il punteggio sul 25-17, intanto in questa fase Vildera e compagni sbagliano molto in attacco, Brown dá un contributo scarso e viene richiamato in panchina. La BCC si grava di falli con Palumbo ed Ivanov, le difese tendono a prevalere, gli errori si susseguono da una parte e dall’altra, 4 punti consecutivi di Cannon rimettono l’equilibrio in campo, 25-23. Si segna poco e si va negli spogliatoi sul 29-25.

Subito dopo il riposo Rieti impatta con Brown 32-32, risponde subito Carotti con una tripla prosegue l’equilibrio in campo per parecchi minuti fino alla tripla di Ivanov e poi gli 8 punti consecutivi del pivot Borra, molto più preciso rispetto ai minuti precedenti, fanno,prendere il largo alla BCC.  È buono l’impatto in partita di Filoni e Pastore, ma Treviglio mantiene il vantaggio dopo 30 minuti, 50-44.

Nell’ultima frazione si sveglia AJ Pacher, i padroni di casa si portano sul più 15, i soli Filoni e Pastore lottano, insieme a Cannon, ma l’intensità difensiva della squadra di coach Vertemati rende la vita difficile agli attacchi reatini, la Npc negli ultimi 10 minuti ha segnato solo 8 punti.

BCC Treviglio – Zeus Energy Group Rieti 66-52 (19-13, 10-12, 21-19, 16-8)
BCC Treviglio: A.j. Pacher 15 (3/6, 1/4), Pavlin Ivanov 13 (1/4, 3/5), Davide Reati 13 (0/2, 4/9), Lorenzo Caroti 10 (1/5, 2/4), Jacopo Borra 8 (4/9, 0/0), Mattia Palumbo 7 (3/4, 0/3), Ursulo D’almeida 0 (0/1, 0/0), Vincenzo Taddeo 0 (0/1, 0/1), Filippo Nani 0 (0/0, 0/0), Luca Manenti 0 (0/0, 0/0), Alessandro Amboni 0 (0/0, 0/0), Matteo Cagliani 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 12 / 16 – Rimbalzi: 31 8 + 23 (Jacopo Borra 9) – Assist: 12 (Lorenzo Caroti 4)
Zeus Energy Group Rieti: Elijah Brown 15 (2/7, 1/4), Jalen Cannon 14 (7/11, 0/3), Andrea Pastore 9 (2/3, 1/2), Niccolo Filoni 8 (4/5, 0/1), Giovanni Vildera 2 (1/8, 0/0), Aleksa Nikolic 2 (1/1, 0/0), Marco Passera 1 (0/2, 0/2), Dario Zucca 1 (0/1, 0/1), Carlo Fumagalli 0 (0/1, 0/1), Francesco Stefanelli 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 12 / 16 – Rimbalzi: 32 7 + 25 (Giovanni Vildera 7) – Assist: 9 (Elijah Brown 4)

Foto: RietiLife ©

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.