Senza titolo-1

Cicchetti e il sottopasso: “Molti no evaporeranno vedendo il progetto. Sarà disponibile a Natale”

Ospite de La Rana nel Pozzo (guarda la puntata) il sindaco Antonio Cicchetti ha parlato anche del sottopasso in viale Maraini.

“Normale ci siano, su qualcosa, due fronti. C’è qualcuno che da 40 anni dice no e basta. Comunque – spiega Cicchetti – sono in arrivo i treni bimodali e Rfi, a suo carico, ha chiesto di realizzare il sottopasso spesso invocato. Una congiunzione astrale così favorevole non si ripeterà: il Comune non spende nulla. C’è un’ipotesi interessante proposta da una parte del no: un sottopasso molto prima del passaggio a livello, a piazza Mazzini. Ma costa sei milioni, il Comune non ha soldi e Rfi non vuole investire su quel tipo di intervento. C’è differenza tra farselo fare gratis e pagarlo sei milioni. Non è solo questo il motivo del no. Molte motivazioni, sono convinto, evaporeranno quando ci sarà il rendering, il progetto. Intorno al periodo di Natale sarà visibile ai cittadini. Ne abbiamo bisogno di questo sottopasso: lo sanno i cittadini che fanno la fila tutti i giorni e sacramentano ogni qualvolta si abbassano le sbarre. Bisogna farlo nella maniera più indolore”.

Foto: RietiLife ©

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.