Presentazione_Real_Rieti_Comune_GVN_5721

Il Real si presenta alla città, Pietropaoli: “L’anno più importante, lotteremo ovunque per il tricolore”

(di Matteo Dionisi) Oggi pomeriggio presso la Sala Consiliare del comune di Rieti, la squadra del Real è stata presentata alla città ad una settimana dall’inizio del campionato, dove gli amarantocelesti di Duda affronteranno il Catania in trasferta, gara che sarà trasmessa in diretta su Raisport. A dirigere la presentazione c’era la voce di Roberto Pentuzzi, volto noto del giornalismo cittadino e collaboratore di RietiLifepresenti anche il patron Roberto Pietropaoli, il presidente Giorgio Pietropaoli, Antonella Cingolani moglie del patron, il sindaco di Rieti Antonio Cicchetti e il consigliere con delega allo sport, Roberto Donati. “Abbiamo fatto molti sacrifici e qualcosa di importante l’abbiamo raccolto. Credo però che l’anno più importante è questo, Roberto lo ha detto che l’obiettivo è lo scudetto e andremo li per vincerlo”, ha detto il numero uno del Real: un chiaro messaggio a tutti i giocatori per ricordargli che in questa stagione è vietato sbagliare e nella loro testa deve rimbombare sempre l’obiettivo primario, il tricolore. Il consigliere Donati ha voluto ribadire in diretta che sono stati stanziati 1 milione e 200 mila euro per la ristrutturazione del Palasojourner.  Domani invece alle 17:30 ci sarà al PalaMalfatti il Memorial “Stanislao Pietropaoli“, in memoria del padre di Roberto Pietropaoli.

IL PATRON– Roberto Pietropaoli durante la presentazione ha toccato molti temi, come quello del Palasojourner: “Dopo tanti anni una società deve fare una riflessione, sono 5 anni che arriviamo sempre li. Abbiamo raccolto qualcosa, questa è la squadra che ha fatto la trasferta più lunga della storia dello sport reatino, siamo stati sesti in Europa”. Poi sul Palazzetto ha detto: “L’unica cosa che posso rimproverare alla città è la questione legata al Palazzetto, noi a Catania andiamo a giocare dove anche il basket disputa le loro partite. Penso che il Palasojourner necessita di una ristrutturazione, non è stato bello giocare la finale a Teramo e se l’avessimo giocata in casa noi avremmo vinto lo scudetto quell’anno. La nostra città diventerebbe il centro della Nazionale Italiana del calcio A5, invece gli atleti si allenano a Padova.”

CICCHETTI– Il sindaco di Rieti ci ha tenuto a ricordare che il Comune è la casa del Real: “La Sala Consiliare è casa del Real, state portando sempre più avanti il discorso della valorizzazione della nostra città. La Serie A è sempre la Serie A e questa  squadra merita tutto l’appoggio di Rieti, a chi ha fatto tanto sacrifici per arrivare a questo livello io faccio tanti auguri. Sulle vostre spalla gravano le speranze della nostra città, noi siamo con voi.”  Poi sul Pala ha detto: “Ognuno deve fare il suo compito, loro ci devono dare delle soddisfazioni e noi dobbiamo rispondere, troveremo la soluzione con il presidente della Provincia, come abbiamo fatto per lo stadio.”

DONATI– Anche il consigliere con delega allo sport è intervenuto durante la presentazione: “Il Real è il nostro biglietto da visita a livello internazionale. Noi siamo onorati di sostenere la famiglia Pietropaoli per il loro obiettivo, credo che pochissime città si possano permettere determinate cose. Solleciteremo il presidente della Provincia per adeguare il Palasojourner“.

Foto: Gianluca VANNICELLI ©

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.