investita_roma2_

Investita e uccisa da un camion del cantiere della metro C: 55enne reatina muore a Roma

Una donna di 55 anni A.P. è morta investita nei pressi del cantiere della metro C di piazzale Appio a Roma. Si tratta di una donna originaria della provincia di Rieti. Dalle primissimi accertamenti della polizia locale, sembra sia stata travolta da un mezzo che operava nell’area dei lavori. Il conducente, un uomo di 41 anni, è stato trasportato in ospedale per gli esami tossicologici. Sul posto per i rilievi la polizia locale dei gruppo Appio. Da accertate la dinamica dell’incidente.

Il camion, a quanto appreso e riportato da Ansa, stava entrando nell’area del cantiere della metro C di via Sannio: il mezzo ha investito e ucciso la 55enne reatina, che attraversava la strada all’altezza di piazzale Appio a Roma. Questo è quanto ricostruito dalla polizia locale che si occupa dei rilievi. Probabilmente il conducente del mezzo, che ha una cabina alta, non ha visto la donna attraversare. Inutili i soccorsi per la donna della provincia di Rieti. Il corpo è stato trovato a ridosso delle strisce pedonali. Il mezzo coinvolto nell’incidente  è di una società affidataria di metro C. La società Seipa srl in una nota ha espresso il “cordoglio alla famiglia per la tragica fatalità”.

Foto: IL TEMPO – Dalla Mura ©

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.