Campionati Europei under 23,European Athletics U23Championships

Seba Bianchetti! Lancia il peso sopra i 20 metri: mantenuta la ‘promessa’ fatta ad Andrea Milardi

(da Fidal.it – Nazareno Orlandi) È la misura che cercava da almeno tre anni. Sebastiano Bianchetti (Fiamme Oro) infrange il muro dei 20 metri nel peso per la prima volta in carriera: è una liberazione per il 23enne lanciatore reatino che firma il principale risultato del Meeting Città di Conegliano con 20,17 e un miglioramento di 28 centimetri.

Il pesista allenato dall’ex azzurro Corrado “Cocco” Fantini diventa il settimo italiano di sempre all’aperto. Due volte sul podio europeo giovanile (bronzo under 23 due anni fa a Bydgoszcz, stessa medaglia nel 2015 tra gli juniores a Eskilstuna), da tempo andava alla ricerca di un progresso così netto, finalmente arrivato, come aveva promesso al suo guru Andrea Milardi. Bianchetti vince anche il confronto diretto con l’altro azzurro da +20 Leonardo Fabbri (Aeronautica) che oggi non va oltre 19,06. “Sono abbastanza contento della gara – le parole di Bianchetti – questo risultato lo aspettavo da un po’ di tempo, e ci credevo dopo i grandi cambiamenti tecnici degli ultimi otto mesi e il trasferimento a Fidenza. Sto tornando in grande forma dopo aver sofferto per la mononucleosi e sono piuttosto felice anche della serie di stasera, con tutti i lanci sopra i 19,50 e un nullo finale oltre i venti. La prossima gara sarà a Livorno il 29 giugno e si va a caccia dei 20,50. Il confronto con Leo Fabbri è un grande stimolo che mi aiuta anche negli allenamenti: non mi piace stare dietro!”.

Non manca di fair play il 22enne fiorentino: “Sono contento per Sebastiano, se lo merita. Per me è stata una serata no, ma può capitare e mi servirà da lezione. Bianchetti che mi tallona è un bene per me e per tutto il movimento”.

Foto: Colombo/FIDAL ©

Print Friendly, PDF & Email