MAS_5964

I Carabinieri Forestali premiano i bimbi della scuola dell’infanzia di Villa Reatina

Tanti applausi e tanta emozione per i bambini dell’ultimo anno della scuola dell’Infanzia “Don Bosco” di Villa Reatina che si sono “diplomati” martedì 11 giugno.

I piccoli alunni, alla presenza di genitori e nonni, si sono esibiti in performance che sono state la conclusione dei progetti di musica e di inglese svolti durante l’anno scolastico.  Insieme alla professoressa Paola Fracchiolla hanno eseguito “Imagine” di John lennon con i boomwhackersI boomwhackers sono dei tubi sonori che associano le note ai colori. La pratica della musica d’insieme è un’attività estremamente formativa  che richiede impegno e concentrazione.

I bambini durante l’esecuzione del brano devono restare attenti dall’inizio alla fine, leggere lo spartito suonando ognuno la propria nota, andare perfettamente a tempo, fondere il proprio suono con quello degli altri.

Così già da piccoli diventano protagonisti della grande magia della musica. I piccoli si sono esibiti, poi, in due canzoncine in lingua inglese, apprese durante le lezioni settimanali con la maestra Ombretta della Scuola Primaria che, attraverso una metodologia ludica, ha aiutato i bambini ad avvicinarsi alla lingua inglese imparando a presentarsi, a salutarsi, conoscere i numeri e i colori… divertendosi.  E una divertentissima canzoncina per ricordare a tutti i presenti che sono diventati ormai grandi!

Erano presenti alla giornata conclusiva dell’anno scolastico anche tre rappresentanti dell’Ufficio Divulgazione Naturalistica della Scuola Forestale Carabinieri di Cittaducale, il quale ha collaborato con l’Istituto “Alda Merini”, presentando progetti riguardanti l’ambiente. L’acquisizione di queste conoscenze, la sensibilizzazione verso i problemi ambientali e il contributo allo sviluppo nelle giovani generazioni di comportamenti responsabili ispirati al rispetto dell’ambiente erano gli obiettivi delle insegnanti, ampiamente raggiunti con gli interventi dei Carabinieri Forestali che hanno trattato i vari temi con competenza, professionalità e con un linguaggio efficace ed adeguato ai piccoli alunni, che hanno partecipato con interesse e tanto entusiasmo.

Al termine del saggio non è mancato l’emozionatissimo saluto con la consegna del tocco e del diploma e con la premiazione, da parte dei Carabinieri Forestali, di bellissime medaglie per i “giovani ambientalisti”. Sorrisi, abbracci e tanta emozione per la Dirigente Scolastica Anna Maria Temperanza, i bambini e le loro maestre che in questi anni li hanno visti crescere e li hanno preparati al meglio per la Scuola Primaria.

Foto: RietiLife ©

Print Friendly, PDF & Email