Screenshot_20190418-173606_Gallery

Sanità, Marcelli (M5S): “Chiesto incontro a Zingaretti, Rieti non vuole il declassamento”

Ieri c’è stata in Regione la commissione per parlare della Sanità reatina, ascoltare le associazioni e registrare un confronto tra rappresentanti istituzionali e Asl. “C’è stata l’audizione, richiesta da me, in Commissione Sanità, di cui sono vicepresidente, sulle problematiche dell’ospedale ‘San Camillo de Lellis’ di Rieti – ricorda Loreto Marcelli, consigliere regionale M5S – Tante le dinamiche che si stanno sviluppando nella sanità della provincia reatina, problemi che stiamo da tempo sottoponendo all’attenzione del Consiglio Regionale”.

“Già il 27 febbraio – aggiunge Marcelli -avevamo presentato la mozione n.109 per chiedere la sospensione dei provvedimenti inerenti il laboratorio analisi,il centro trasfusionale,il reparto di anatomia patologica; avevamo anche presentato un ordine del giorno in Consiglio regionale che ci è stato rigettato, in cui lamentavamo come Rieti sia l’unica provincia del Lazio a non avere un laboratorio analisi Hub, una carenza non da poco. In particolare poggi (ieri, ndr), in Commissione abbiamo ritenuto necessario invitare ed ascoltare i comitati dei cittadini, il direttore della Asl di Rieti e il sindaco sulle molteplici criticità e problematiche per le quali, insieme alle 18.544 firme di cittadini che ci hanno consegnato, ci chiedono di trovare una soluzione. Parliamo di cittadini già provati e vessati dagli eventi sismici e collocati geograficamente in una posizione difficile perché molto decentrata. Più volte mi sono confrontato direttamente con loro, andando sul territorio e riscontrando le carenze che i cittadini anche oggi hanno ribadito. Resta la richiesta di non declassare il laboratorio analisi, il Centro Trasfusionale, il reparto di Anatomia Patologica e in generale tutta la struttura. Per questo, il sindaco del comune di Rieti, Antonio Cicchetti, i rappresentanti del coordinamento reatino per il diritto alla Salute alle Politiche Sociali e il Direttore Generale Asl di Rieti, Marinella D’Innocenzo, hanno chiesto al presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, un incontro e di porre rimedio alla situazione”.

Foto: RietiLife ©

Print Friendly, PDF & Email