IMG_20190331_122803

“Rifiuti ed eternit in mezzo alla natura in via Selva Piana: chi si vergogna per questo scempio?”

Segnalazione di una coppia di lettori. “La bella giornata del 30 marzo scorso ci ha permesso di riprendere la nostra attività di passeggiare in mezzo ai boschi e godere della bellezze che la primavera ci propone. Ci siamo addentrati nella parallela del cammino di Francesco, ai piedi del Santuario di Fonte Colombo, esattamente in via Selva Piana, la via che costeggiando il campo di calcio del Macelletto sale in mezzo ai boschi costeggiando uno stupendo canale naturale di scolo acque montane, una sorgente a cascata ai piedi del Santuario fino a terminare nei pressi di un piazzale adiacente a un casale abbandonato. Come dicevamo bellezze naturali, che sono state però devastate dalla mano di criminali ambientali”.

“Nelle foto – continuano i lettori – che vi alleghiamo oltre a cumuli di rifiuti di ogni genere, scarti di lavorazioni edili, elettrodomestici gettati nel canalone, ci siamo trovati di fronte cumuli di eternit smaltiti in maniera illecita. Salendo lungo la strada bianca sul lato destro, lato canale, quello che può sembrare a prima vista il letto del canale naturale si rivela essere un letto di eternit a pezzi, esattamente come la distesa che non si può non notare al fianco del casale alla fine del sentiero.
Speriamo che le foto allegate possano far vergognare chi pensa di devastare il nostro stupendo territorio e rimanere impunito”.
Foto: ANGELUCCI – AQUILINI ©
Print Friendly, PDF & Email