shutterstock_senzatetto-povero-poverta

L’opposizione attacca: “Ma quale riparo dal freddo: è un dormitorio improvvisato e indegno”

“Il riparo dal freddo di Via del Porto trasformato in un dormitorio”. Lo scrivono i consiglieri comuneli d’opposizione, Alessio Angelucci, Simone Petrangeli, Elena Leonardi e Mauro Rossi.

“L’assessore Palomba ha più volte ribadito che il ‘riparo dal freddo’ di Via del Porto non era certo un dormitorio, ma un punto di accoglienza emergenziale dove i senzatetto potevano trovare una bevanda calda e un volontario per colloquiare. Di per se già tale organizzazione risultava quantomeno bizzarra, come pensare infatti di combattere il freddo e il disagio di non avere un’abitazione con solo una tazza di thè caldo? Ed ecco che i senzatetto infatti, hanno giustamente utilizzato la struttura per dormire” dicono i consiglieri comunali

“Il Consigliere Alessio Angelucci si è recato di notte pochi giorni fa per verificare lo stato di utilizzo del locale ed ha trovato circa otto persone che dormivano sopra i divani e sopra delle brande in modo promiscuo, senza nessun divisorio per separare le donne dagli uomini, gettando così le persone bisognose in uno stato di ulteriore perdita di dignità. Inoltre il Consigliere è potuto entrare all’interno della struttura senza nessuna difficoltà, la porta era aperta ed accessibile a chiunque senza nessun controllo, se fosse entrata una persona con pericolose intenzioni avrebbe potuto agire nell’assoluta facilità. Siamo molto preoccupati di come viene gestito uno spazio che doveva rappresentare un punto di approdo sicuro per le persone in stato di difficoltà, l’improvvisazione, la propaganda e l’incompetenza hanno invece minato il tutto. Inizieremo una battaglia al fine di trovare i giusti mezzi per aiutare chi ha bisogno” concludono Alessio Angelucci, Simone Petrangeli, Elena Leonardi e Mauro Rossi.

Print Friendly, PDF & Email