Nicolodi_GVN_4545_Corr

Nicolodi, ma che gol hai fatto? Abati: “Che orgoglio questo Real che non muore mai” | FOTO

(m.d.l.) Il Real Rieti si risveglia nel secondo tempo mettendo una pezza agli errori dei tre gol subiti nei primi 20’. Il match finisce 6-3 (dall’iniziale svantaggio di 3-0) e lascia il Napoli con l’amaro in bocca. I gol chiave: quello di Esposito alla fine del primo tempo e la splendida rete del 4-3 di Nicolodi che ha ufficializzato il ribaltone, una bicicletta-colpo di tacco davanti alla porta che ha sorpreso tutti.

A commentare il match è il vice allenatore Marco Abati che ha diretto la squadra dopo l’espulsione di Festuccia: “Una partita al cardiopalma, dopo una settimana di lavoro intenso, questo è il raccogliere i frutti di tutti i ragazzi e di tutto lo staff. Ci meritiamo questa vittoria, proprio com’è avvenuta: con la sofferenza del primo tempo e il gol a pochi minuti dallo scadere che ha riaperto la partita e ci ha dato la spinta giusta”. Per quanto riguarda le prossime partite, Abati aggiunge: “Siamo tutti orgogliosi dei ragazzi e ora la testa è sicuramente alle Final Eight cercando di fare il possibile per ottenere i migliori risultati in ogni singolo match”.

Foto: Gianluca VANNICELLI ©

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.