Senza titolo-2

Rieti, che beffa! A Potenza prende gol all’87’ e perde 1-0. Capuano applaudito al Viviani | VIDEO

(di Christian Diociaiuti) Il Rieti perde a Potenza, beffato da un gol del solito França: finisce 1-0, con Capuano che – applaudito dalla “sua” città (vedi video da Twitter) – vede gli amarantocelesti perdere a causa di un gol subito al minuto 87 di una gara molto equilibrata e senza troppi sussulti. Decide, dunque, un episodio: Rieti che rimane a 25 punti mentre il Potenza vola, trova l’ottavo risultato utile i fila e va a 39 punti. Per Rieti sarebbe stato un punto d’oro, che avrebbe permesso lo stacco, anche di un solo punto, dal Siracusa (anche lui a 25 e sconfitto nell’ultimo turno). Per come si era messa, davvero una grande amarezza per il Rieti e per la decina di tifosi che si sono sobbarcati la lunga trasferta in terra lucana. RISULTATI, CLASSIFICA, PROGRAMMA

ASSETTO – Capuano consolida il 3-5-2: Mattia (preferito all’ultimo a Delli Carri), Gigli e Zanchi (che dunque fa il braccetto e non l’esterno); Brumat e De Vito gli esterni; in mezzo Carpani guida Marchi e Maistro. Cernigoi e Gondo in attacco. Replica il Potenza – sotenuto da un bel pubblico con il 3-4-3: Sales, Giosa ed Emerson in difesa; a centrocampo Coccia, Dettori, Matera, Ricci e Sepe; França e Longo davanti.

PRIMO TEMPO – È un primo tempo di sostanziale equilibrio. Rieti difficile da scardinare ma poco incisivo sull’ultimo passaggio; al Potenza viene annullato un gol: sugli sviluppi del corner concesso da Gigli, la palla arriva dietro per Emerson che pennella un cross col contagiri per França. Il colpo di testa del brasiliano si infila all’angolino ma l’arbitro annulla per una posizione irregolare dell’attaccante.

SECONDO TEMPO – In un quarto d’ora il Potenza è pericoloso due volte: França serve in area Ricci che prende in velocità Gigli. Il capitano del Rieti atterra l’avversario in scivolata e favorisce l’uscita di Marcone, per l’arbitro non ci sono gli estremi per il calcio di rigore. Tre giri dopo, intervento prodigioso di Mattia. Matera in verticale per Ricci che approfitta di un buco centrale della difesa del Rieti e calcia a botta sicura al limite dell’area piccola. Mattia interviene in scivolata e respinge il tiro. Quando la partita sembra incanalata sullo 0-0, decide il guizzo di due fuoriclasse, già noti al Rieti: crossa da destra di Guaita, volta Franca che la mette dentro, lì, dove Marcone non può arrivare. È il minuto 87 e il Rieti, nonostante il forcing finale, cade, beffato. Finisce 1-0 per il Potenza.

UOMO RIETILIFe – L’Uomo RietiLife di giornata, per la performance messa in campo, è il centrocampista Carpani.

Foto: Eleven ©

Print Friendly, PDF & Email