Marchi_0567_life

Rieti, è subito Marchi-gol: 5-0 all’Amatrice. Il club rischia il -2: domani giornata decisiva | FOTO

Foto: Gianluca VANNICELLI ©

(di Christian Diociaiuti) C’è il gol del neoarrivato Marchi, ci sono Garofalo, Mattia e Tiraferri, c’è un Rieti che prende sempre più consapevolezza del gioco di Capuano e del suo 3-5-2. L’amichevole in notturna premia il Rieti: 5-0 all’Amatrice al Gudini. Sotto la pioggia e davanti a tanti curiosi, il Rieti olia gli ingranaggi, integra i neoarrivati (ma il mercato non è finito, assicura il dg Andrea Gianni) e si prepara la prima gara ufficiale del 2019 quella contro la casertana di domenica alle 18:30. A segno Maistro, Marchi, Gondo (2) nel primo tempo; Criscuolo nella ripresa. Un buon test anche per la formazione di Romeo Bucci che domenica non sarà impegnata nel campionato di Prima categoria (avrebbe dovuto ospitare il Cantalupo che però si è ritirato dal campionato).

SUBITO MARCHI – Con Costa in porta ed esterni Mattia a destra e Kean a sinistra, Capuano completa il 3-5-2 con Delli Carri, Pepe e Gigli in difesa. Marchi, oggi ufficiale, fa l’intermedio a destra a centrocampo; Palma guida la mediana con Venancio a sinistra. Davanti nessuna sopresa: Maistro e Gondo. Il Rieti gira 20′ sulle indicazioni del tecnico, si sblocca per poi dilagare entro la fine del tempo. Marchi segna di testa e si dimostra subito in forma e nel pieno del gioco di Capuano, che conosce bene. Piacciono anche Mattia e Venancio, a cui il tecnico trova subito la posizione giusta dopo lunghi pellegrinaggi nella prima parte di stagione.
RIPRESA – Nella ripresa non si snatura il 3-5-2 e Capuano mette in campo questa formazione lasciando solo due giocatori della precedente: Spadini in porta; Barbini, Migliaccio, Gualtieri in difesa; Tiraferri (nessuna sorpresa all’esterno destro), Palma, Garofalo (vicino all’annuncio), Venancio, La Ferrara  centrocampo; Criscuolo e Tommasone davanti. Spazio poi ad altri cambi e al gol che sancisce il 5-0 della formazione amarantoceleste.

MERCATO – “Sono soddisfatto – dice il tecnico Ezio Capuano – ma è ovvio che ci siano ancora dei ruoli scoperti”. Il centro della difesa dove si cerca un cambio, l’esterno di sinistra dove si cerca un titolare l’attacco (per cui serve un secondo di Gondo): sono queste le priorità sulle quali la società amarantoceleste sta lavorando in questa finestra di mercato ancora aperta per 15 giorni.

RISCHIO PENALIZZAZIONE – Domani pomeriggio nel frattempo si discute la sorte del Rieti dopo il doppio deferimento arrivato a fine anno. Il Rieti rischia una penalizzazione da scontare in questa stagione e una multa, dopo i ritardi nei pagamenti arrivati peraltro con un conto diverso da quello della società (ecco il perché del doppio deferimento). Fatti avvenuti sotto la gestione Poulinakis e che non sono sfuggiti alla Figc. Al Rieti potrebbero essere i dati da 1 a 4 punti di penalizzazione. La prospettiva è che alla fine il club amarantoceleste dovrà scontare almeno un paio di punti in questa stagione (oltre alla multa), per la vicenda relativa agli emolumenti di luglio e agosto. Domani pomeriggio la discussione decisiva in Figc.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.