esultanza_Real_Rieti_life_6430

Impresa Real! Battuti i campioni d’Italia dell’Acqua&Sapone, è Final Four

(di Martina Di Lorenzo) Il Real Rieti è tra le fantastiche 4 e vola a Pesaro per le Final Four grazie alle reti di Nicolodi, Kaká (2), Chimanguinho e Jefferson: 5-3nai campioni d’Italia dell’Acqua&Sapone. Partita secca quella al Pala Santa Filomena di Chieti, a completare il quadro è il Real Rieti che si aggiunge alle già qualificate Pesaro, Todis Lido di Ostia e Came Dosson.

VANTAGGIO POI CRACK – Pronti via e l’Acqua&Sapone parte subito in quinta ma il Real tiene botta e dopo 5 minuti passa in vantaggio con Nicolodi che si trova a tu per tu con Mammarella e non sbaglia. Passa un solo minuto e Lukaian si libera di Rafinha e riporta il risultato in equilibrio confermando le aspettative del match. Si complicano le cose per gli amarantocelesti visto che il numero 21 Nicolodi, é costretto ad abbandonare il campo per un problema al ginocchio. La squadra di Festuccia dovrà fare a meno di un pezzo importante quindi.

BALZO – Dopo 16 minuti dal fischio d’inizio, l’Acqua&Sapone fa il balzo in avanti e si porta in vantaggio grazie al passo a due tra Cuzzolino e Murilo che la mette in porta. L’entusiasmo dei Campioni d’Italia viene frenato doppiamente da Kakà che prima riporta il risultato in parità con una palla che si infila dritta nell’angolino e poi segna la rete del 2-3 che fa chiudere al Real il primo tempo in vantaggio.

RIPRESA – Nella ripresa il Real Rieti cerca brillantemente di difendere il risultato mentre l’Acqua&Sapone è un po’ sottotono e non riesce a sfondare il muro di maglie rosse. L’Acqua&Sapone prova a riprendere il risultato con il portiere di movimento e la mossa si rivela un’arma a doppio taglio visto che prima regala il gol del 2-4 a Chimanguinho e poi consente alla formazione di Perez di accorciare le distanze grazie alla rete di Lima.

ASSALTI – L’ultimo minuto è un continuo di assalti e Jefferson chiude definitivamente il match approfittando della porta incustodita dei Campioni d’Italia che sono ufficialmente fuori dalle Final Four. Al Pala Santa Filomena termina 3-5. Le semifinali della Final Four ci saranno 26 e 27 gennaio.

BORDOCAMPO – Al termine della gara, tutta la soddisfazione del tecnico David Festuccia, che esalta principalmente le doti umane e professionali del gruppo: “Inutile girarci intorno: questa è la vittoria di un gruppo di uomini veri, di lavoratori, di gente che ci mette la voglia e la forza di volontà ogni qualvolta mette i piedi sul parquet. Non era assolutamente facile vincere in casa dei campioni d’Italia e non era neanche facile fare una partita del genere contro un avversario ben attrezzato. Faccio ancora i complimenti al mio gruppo, ora ci godiamo questa vittoria e da domani cominceremo a pensare al Civitella”.

Foto: RietiLife ©

Print Friendly, PDF & Email