Srefano_Colasanti_00

Il dolore delle ragazze del Cittaducale: “Mister, perché ci hai lasciato così? Sei un eroe, non ti dimentichiamo”

(ch.di.) “Ci hai dimostrato di essere un eroe anche fuori dal campo. Fieri di averti conosciuto e di aver fatto parte della tua vita… Ti siamo grati per tutto quello che ci hai insegnato. Sei stato il nostro punto di riferimento per due anni e lo continuerai ad essere anche da lassù! Chapeau! Ciao Mister!“. Poche parole, appassionate, postate su Facebook poco dopo le 21 dal Cittaducale Calcio a 5 Femminile la squadra allenata da Stefano Colasanti, il Vigile del Fuoco morto oggi sulla Salaria nell’esplosione di un distributore.

Leggi: inferno sulla SalariaChi era Stefano, una vita per il calcio.

Grande il dolore per la squadra che Stefano guidava con amore, dedizione e gioia. Felicità palesata anche in questo weekend, dopo il 2-1 sul Ladispoli delle angioine nell’ultimo weekend del campionato di Serie D femminile. Era per Colasanti la prima vittoria fuori casa. “Non ci puoi abbandonare così…“: il post addolorato del capitano della squadra femminile angoima, Paola Capasso. Nel dolore anche il patron del Cittaducale, Fabrizio Vasta.

Anche la Divisione Calcio a 5, l’ente più importante nel futsal italiano, ha ricordato Stefano Colasanti:

Foto: CITTADUCALE CALCIO A 5 ©

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.