2

Spartan Race, il reatino Marco Fabiani primo nel ranking nazionale over 50

Un atleta d’acciaio. Marco Fabiani è un atleta che vive e si allena nella provincia di Rieti, a Scandriglia, nel cuore del Parco Lucretili. E con la sua caparbietà sta portando alto il nome di Rieti: aAttualmente in forze al Team RomaOCR,  è al 1° posto dello Spartan Race –  corsa ad ostacoli ispirata ai tipici percorsi utilizzati nell’addestramento militare – nel ranking nazionale Italia, categoria over 50 e 2° in quello mondiale.

“La mia ultima gara è stata sabato scorso 7 luglio, in Francia, a Morzine,  dove ho partecipato alla fase finale del campionato Europeo Spartan Race a 1800 metri di altitudine. Essendo una finale Europea, la Spartan ha pensato bene di rendere la vita dura ai partecipanti – dice a RietiLife l’atleta reatino – ed infatti una gara così dura non l’avevo mai fatta! Gara che non solo ha messo a dura prova l’aspetto fisico dell’atleta ma soprattutto quello mentale”.

“Dopo una partenza in pianura – continua – ci sono stati 8 km sono tutti in salita con punte di oltre il 45% di pendenza, cioè risalendo le piste da sci nere. Superata la prima vetta ci si lanciava a picco fino ad un gelido laghetto situato su un altopiano che bisognava  superare a nuoto trasportando un tronco di legno. Il seguito della gara è stato un susseguirsi di sali e scendi e di scenari mozza fiato, anche se non era facile distogliere lo sguardo dal terreno impervio – prosegue Fabiani – cosi arriviamo alla seconda salita, sperando che fosse l’ultima, era di circa  un km, ma il tutto era reso più difficile dal trasporto di una catena dal peso di circa 30kg. È stata veramente dura – conclude – ho finito la gara in 5 ore e 6 minuti con 0 burpees (penalità se sbagli determinati ostacoli, ndr) al 12° posto per la categoria età 50+ e 1° dei 5 italiani”.

In lizza per la vittoria del Campionato Italiano, Marco Fabiani volerà a Misano per la tappa finale della competizione, il 15 settembre.

Foto: Fabiani ©

Print Friendly, PDF & Email