Home / Archivio / Amazon, 1000 assunzioni a tempo indeterminato in 10 mesi. Boom occupazione a Passo Corese: raggiunti i numeri di Texas e Telettra
Visita_Amazon_GVN_4528_life

Amazon, 1000 assunzioni a tempo indeterminato in 10 mesi. Boom occupazione a Passo Corese: raggiunti i numeri di Texas e Telettra

(di Paolo Giomi) A 10 mesi dall’apertura del suo centro distribuzione di Passo Corese, Amazon tocca, oggi, quota 1000 dipendenti a tempo indeterminato. Avvicinandosi (se non addirittura superando) le cifre record di personale toccate nella provincia sabina da marchi che hanno fatto la storia del territorio, come Telettra e Texas Instruments.

La “cifra tonda” è stata raggiunta con la riconversione in tempi indeterminati di 600 contratti di somministrazione stipulati da gennaio ad oggi. Un numero che si aggiunge ai 400 dipendenti già stabilizzati nel 2017, e che rende il presidio farense del colosso americano dell’e-commerce di gran lunga, e con ampio distacco, la realtà imprenditoriale ed occupazionale più importante della provincia di Rieti.

La cifra di 1000 assunzioni a tempo indeterminato si avvicina, dopo appena 10 mesi di attività, alla stima di 1200 contratti stabili da sottoscrivere su Passo Corese ipotizzata dall’azienda al momento dell’apertura del centro, e viene resa pubblica a margine della nota diffusa in mattinata dalla contry manager di Amazon per Italia e Spagna, Mariangela Marseglia, nella quale si annunciano ulteriori 1700 assunzioni su tutto il territorio nazionale da qui alla fine dell’anno, superando quota 5200 dipendenti.

“A settembre del 2017 – spiegano dall’azienda Usa – sono stati aperti i nuovi centri di distribuzione Amazon di Passo Corese e Vercelli: Amazon ha investito rispettivamente, sulle strutture, 150 e 65 milioni di euro, pianificando la creazione di 1.200 nuovi posti di lavoro a Passo Corese e 600 posti a Vercelli entro tre anni dal lancio, per supportare l’aumento crescente della domanda dei nostri clienti e accogliere la rapida crescita del catalogo di prodotti Amazon”.

Su queste proiezioni, in relazione al solo centro di Passo Corese, l’azienda non si sbilancia: “Non siamo in grado di definire un numero preciso per i prossimi mesi a causa della forte stagionalità dei nostri volumi. Ma siamo certi che il sito di Passo Corese riuscirà ad ulteriormente rafforzarsi nei prossimi mesi”.

Foto: RietiLife ©

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*