emiliano344

Emiliano Grillotti vince concorso fotografico internazionale per lo scatto su Paolo Anibaldi | Primo posto tra 500 opere

Uno scatto “InSuperAbile”. È quello di Emiliano Grillotti, fotografo professionista, che oggi è stato premiato nella sede principale dell’Inail, a Roma Eur. Lo scatto è quello che vi mostriamo nella foto in alto: lo ha scelto la Giuria di Qualità del Concorso Fotografico Internazionale “Scatto InSuperAbile”, che ha indicato l’opera dal titolo “Potere alle mani” come vincitrice nella sezione “Disabilità e lavoro”, categoria “foto singola”.

Al concorso internazionale dell’Inail hanno partecipato 120 fotografi con più di 500 opere in gara. Solo 4 i vincitori, uno per sezione.

Nello scatto è rappresentato il medico chirurgo reatino Paolo Anibaldi, oggi direttore sanitario della Asl di Rieti, pronto per un’operazione. Anibaldi, oggi 51enne, è paraplegico dall’età di 16 anni a causa della rottura di un angioma midollare. Fino al 1996 ha operato seduto sulla sua carrozzina, poi un amico gli ha offerto un ausilio che gli consente di operare in piedi.

Come anticipato, il premio andato a Grillotti è per la sezione “Disabilità a lavoro” con l’opera “Potere alle mani” “per aver colto in un solo scatto l’essenza dell’uomo e del medico: il ritratto del chirurgo Paolo Anibaldi racconta la complessità di quel lavoro componendo un quadro nel quale la disabilità – leggibile solo dalla posizione del chirurgo rispetto al lettino della sala operatoria – è solo uno fra i tanti elementi della definizione dell’identità, e certamente non il principale. Colpiscono lo sguardo del medico e le sue mani, che con gesto naturale e al tempo stesso determinato e sorprendente, parlano di un mestiere fatto anche di gesti e di manualità“.

Il direttore di RietiLife Emiliano Grillotti ha ritirato il premio oggi, mercoledì 29 novembre a Roma a margine del convegno “Un lavoro per tutti” organizzato da SuperAbile Inail all’Auditorium Inail di Roma, piazzale Pastore, 6.

“Un’emozione indescrivibile ricevere questo riconoscimento – dice Grillotti – questo scatto, effettuato qualche anno fa, per me ha un valore importantissimo e rappresenta una delle eccellenze del nostro territorio, quale è il chirurgo Anibaldi. Ringrazio l’Inail per avermi premiato e scelto tra tantissimi partecipanti, più di 500 opere. Già partecipare ad un concorso internazionale in se è molto bello. Vincerlo lo è ancor di più”.

Foto: Francesco PATACCHIOLA ©

Print Friendly, PDF & Email