Teatro_7882_Life

Ripartiti i lavori al teatro Flavio Vespasiano

Sono ripresi i lavori per il completamento degli spazi funzionali del teatro Flavio Vespasiano. Gli interventi, ideati e approvati nel 2009 e finanziati in gran parte dalla Regione Lazio in più fasi, erano fermi da diversi anni.

“Il completamento della parte nuova – commenta l’assessore alla Cultura Gianfranco Formichetti – consentirà di trasformare il Flavio in teatro di produzione. Ciò significa capacità di creare spettacoli e non solo di riceverli, con la possibilità di allestire anche delle prime di grande profilo. Senza contare che questi nuovi spazi potrebbero essere utilizzati per delle mostre, nella considerazione che, in base alla conformazione del salone (240 metri quadri), sono garantite tutte le misure di sicurezza necessarie per ospitare opere di pregio e alto valore”.

Rispetto all’esterno degli spazi funzionali, si sta provvedendo a rimodulare l’attuale progetto secondo nuove indicazioni finalizzate alla massima valorizzazione e al miglioramento estetico dell’area che insiste su largo Cairoli, anche per un futuro utilizzo che preveda la realizzazione di spettacoli all’aperto.

Si sottolinea che ulteriori lavori per il teatro, finanziati dalla Regione Lazio nel 2016, saranno destinati al Circolo di lettura, in tal modo verrà restituita alla fruizione della città la Sala degli specchi e il relativo complesso dell’immobile. “Il riavvio dei lavori era uno dei punti annunciati per l’azione amministrativa della giunta. Al termine degli interventi ci sarà vita nuova per l’intero teatro Flavio, sia per la parte esistente che per quella in via di completamento”, conclude Formichetti.

Foto: RietiLife ©

Print Friendly, PDF & Email