Home / Archivio / Crisi idrica, Boncompagni chiede la discussione in Consiglio comunale
Consiglio_Comunale_Giunta_GIA_8146_life

Crisi idrica, Boncompagni chiede la discussione in Consiglio comunale

Il consigliere Antonio Boncompagni ha presentato un ordine del giorno – da votare in aula – in cui si chiede di discutere della crisi idrica. “Questo ordine del giorno- spiega – ha la finalità di trattare in Consiglio comunale e prima ancora nella commissione consiliare preposta la articolata e complessa questione dell’acqua. L’obiettivo è di individuare percorsi e proposte politiche amministrative sostenibili tese nel breve termine ad analizzare e cercare di risolvere le molteplici criticità legate al Servizio idrico integrato ATO 3 e al Sistema sorgentizio Le Capore-Peschiera oltre che al destino della compartecipata comunale Sogea Spa all’indomani dell’affidamento all’Acqua pubblica sabina”.

La finalità  è quella di redigere e deliberare un documento proposta che il Comune di Rieti possa veicolare all’interno della Conferenza dei Sindaci e a riguardo si ricorda che il Capoluogo è il Comune capofila essendo il più rappresentativo per popolazione nell’Assise dei Sindaci ATO 3.

Foto: (Archivio) Rietilife©

PrintFriendly and PDF

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*