Home / Archivio / I ragazzi della Ricci alla riscoperta delle arti e dei mestieri antichi
Scuola_Ricci_6288_Life

I ragazzi della Ricci alla riscoperta delle arti e dei mestieri antichi

Mercoledì 17 maggio, grazie all’impegno della professoressa Giovanna Stati, l’associazione MOIGE, movimento italiano genitori, (Moige.it) ha presentato  agli alunni della scuola Media A.M.Ricci, la campagna di informazione e valorizzazione dei mestieri: “Riscopriamo le Arti antiche”.

L’Italia  ha avuto in  eredità un invidiabile patrimonio storico, valorizzarlo al meglio permetterebbe  a molti giovani di realizzarsi e di cancellare dal loro vocabolario la parola crisi.  Alcuni mestieri sono tutti da riscoprire: ceramista, sarto, falegname, decoratore, giardiniere. È importante scegliere un  lavoro che si ama, così, come diceva Confucio, non si lavorerà neppure un giorno nella vita; questo è stato il succo  delle parole di Chiara, giovane e ambiziosa orafa, che partecipa a tante iniziative e sperimenta innumerevoli tecniche, dalla filigrana alla cera persa,  rimanendo sempre in bilico tra tradizione e innovazione. Stesso discorso vale per Fabio che, mosaicista appassionato del suo mestiere, ci ha mostrato molti dei capolavori del passato da lui riportati a nuova vita, nonché le sue produzioni più originali e di maggiore impatto visivo.

Entrambi hanno incoraggiato i giovani ad usare mani, cervello e cuore, perché anche questa è arte, a lottare per raggiungere i loro sogni,  a fare sacrifici  per ciò che amano, perché non pesano poi tanto quando la motivazione è forte e i risultati premiano sempre. Foto (archivio) RietiLife ©

Print Friendly, PDF & Email