premiazione_unita_cinofile_gia_4930_life

Uomini, cani e terremoto: la storia dell’infermiere Carlo Grossi e del poliziotto a quattro zampe Sarotti / FOTO – VIDEO

(di Matteo Carrozzoni) La caserma Verdirosi stamattina ha accolto la premiazione delle rappresentanze delle unità cinofile di tutte le forze dell’ordine che hanno preso parte all’emergenza sismica dell’appennino centrale. Alla presenza di importanti cariche militari, delle istituzioni cittadine e della cinofilia nazionale, cani e conduttori, ai quali è stato consegnato il riconoscimento, hanno incontrato i bambini delle scuole e le figure serie e professionali di questi addestratissimi animali da lavoro, ai quali molte persone devono la vita, hanno ceduto per un po’ alle coccole e alle carezze dei giovani studenti.

QUI IL SERVIZIO VIDEO

Nella mattinata sono emerse due storie legate al terremoto. C’è quella di Sarotti, un cane in forza alla Polizia che ha trovato tra le macerie una bambina ma anche del cinofilo Carlo Grossi, infermiere del 118 a cui il terremoto ha portato via la famiglia.

Foto: Gianluca VANNICELLI / Agenzia PRIMO PIANO ©

Print Friendly, PDF & Email