Teatro_1262_life

“Finanziamento di 650 mila euro per ristrutturare il teatro Flavio Vespasiano”

“Il Teatro Flavio Vespasiano tornerà ad essere pienamente fruibile grazie al finanziamento di oltre 650 mila euro finalizzato alla ristrutturazione e messa a norma della Sala degli Specchi del teatro Flavio Vespasiano di Rieti” Lo annuncia il Pd di Rieti.

“Questi finanziamenti – continua il Partito Democratico –  ottenuti dall’assessorato alla Cultura del Comune di Rieti guidato dall’assessore Anna Maria Massimi attraverso il bando Piano di interventi per lo sviluppo delle strutture culturali nel Lazio, permetteranno di recuperare uno spazio al centro della vita culturale e sociale della città. Questi fondi sono ora a disposizione degli uffici tecnici dell’amministrazione comunale che, anche in virtù dei fondi già stanziati per recuperare le strutture incomplete adiacenti al teatro, potranno avviare una serie di lavori che renderanno il Flavio Vespasiano ancora più attrattivo”.

Il Partito democratico di Rieti sottolinea “la sua soddisfazione per l’ennesimo risultato positivo fatto registrare dall’assessore Massimi che in questi mesi ha lavorato per il rilancio e il consolidamento delle iniziative culturali all’interno del territorio comunale, basti pensare, ultimo in ordine di tempo, ai quasi 100 mila euro che l’assessorato alla Cultura ha ottenuto per il neonato Sistema territoriale Integrato Musei e Biblioteche dell’Alta Sabina (SIMBAS) che è stato, tra l’altro, presentato dall’assessore Massimi insieme all’assessore regionale Lidia Ravera alla fiera della piccola e media imprenditoria Più libri, più liberi. Con l’occasione si ricorda anche l’iniziativa che vedrà la Young Musicians European Orchestra del maestro Paolo Olmi esibirsi domani alle ore 16.30 presso l’Aula Magna della Sabina Universitas nella struttura degli ex Geometri in via Angelo Maria Ricci”.

“Questo risultato positivo dimostra che quando la politica riesce a sintonizzarsi con la parte tecnica, gli obiettivi vengono raggiunti – dichiara l’assessore comunale Anna Maria Massimi – Colgo perciò l’occasione per ringraziare tutta la struttura tecnica che ha lavorato alla stesura di questo progetto convinta che insieme si potranno raggiungere tutti gli obiettivi prefissati”.

Foto (archivio) RietiLife ©

Print Friendly, PDF & Email