inaugurazione_scuola_amatrice_gia_6120

Amatrice, no dei genitori al trasferimento degli studenti sulla costa

I genitori degli alunni che frequentano le scuole provvisorie nella frazione di Villa San Cipriano, ad Amatrice, non intendono trasferirsi temporaneamente a San Benedetto del Tronto in attesa che sia ripristinata la viabilità. È quanto è emerso nel corso dell’assemblea pubblica conclusasi poco fa. Il trasferimento, a partire dall’ 8 novembre e per circa 20 giorni, era stato proposto dal sindaco Sergio Pirozzi in attesa della messa in sicurezza delle strade di accesso al comune colpito dal sisma del 24 agosto scorso LEGGI. Dunque domani gli alunni frequenteranno le lezioni ad Amatrice, compresi quelli del Liceo scientifico le cui aule, realizzate dalla Provincia autonoma di Trento, saranno inaugurate nel corso della stessa mattinata.

Foto (archivio) RietiLife ©

Print Friendly, PDF & Email

1 Commento

  1. paola vigna conti

    Se lo aveva proposto il sindaco di Amatrice pensando ai suoi concittadini perchè non l’hanno ascoltato era solo per un breve periodo e per garantire la sicurezza ai ragazzi con i lavori in corso.