dudas_notizia

AL DUDAS SUONA IL REATINO STEFANO SALETTI

Reatino di nascita e romano di adozione Stefano Saletti (Novalia, Piccola Banda Ikona, Café Loti) torna a suonare nella sua città, al Dudas Epicuroteca – sabato 7 novembre (ore 22:00 ingresso gratuito) – offrendosi al pubblico in uno dei suoi migliori travestimenti: CARACAS, il progetto scritto, prodotto e suonato con Valerio Corzani (Mau Mau, Mazapegul, Ex).

“CARACAS è il titolo di un disco delizioso, ma anche il nome di un progetto che vede due vecchie volpi della scena fieramente indipendente italiana mescolare sentimenti, amalgamare alchimie, attraversare pezzi di pianeta utilizzando il pentagramma come un piccolo aereo privato… due gauchos che a dispetto delle mode e dell’inverno che incombe hanno realizzato un’opera bella e solare, che sa di mare e di rum.” (Daniela Amenta)
Tra elettronica e contaminazioni di world music, il tempo in “levare” è il filo conduttore dalla band, in un viaggio alla ricerca di un Cosmopolitismo musicale attraverso gli strumenti, i suoni e le atmosfere che i CARACAS riescono a creare.
Della band fanno parte anche la violinista e psicoterapeuta Erica Scherl ed il giovanissimo e talentuoso chitarrista Eugenio Saletti. (Parenti? No, proprio padre e figlio insieme sul palco. Che spettacolo!)Aspettando i CARACAS, dalle ore 20:00 alle 22:00, sarà servita (solo su prenotazione) una piccola cena/degustazione con proposta di: piccola frittura di sfizi e verdure in pastella; calice di Prosecco di Valdobbiadene superiore millesimato; bruschetta con pane cotto a legna e olio novello; salsicce di maiale nero locale alla brace, rape della Sabina; calice di Rosso Villa Antinori (55% Sangiovese, 25% Cabernet Sauvignon, 15% Merlot, 5% Syrah); dolci artigianali dell’Agriturismo Casale Tancia; rum Zacapa Solera 23 anni. Info e prenotazioni: 366  722.90.17 Foto (archivio) RietiLife ©
Print Friendly, PDF & Email