mattei-d ippolito

KARATE, LO SHOTOKAN RYU FA INCETTA DI MEDAGLIE A FERENTINO

Grande successo per il karate reatino alla settima edizione dei campionati Italiani centro-sud Fikta, in scena al palasport di Ferentino (FR) lo scorso weekend. Lo Shotokan Ryu Shofukai diretto dal Maestro Mauro Mostarda ha conquistato due medaglie d’oro, un argento, un bronzo ed un quarto posto, nelle specialità del kata (forme codificate) e del kumite (combattimento), confermandosi tra le società più agguerrite del panorama del karate tradizionale del centro-sud Italia. Protagoniste assolute le ragazze della squadra femminile, a cominciare dalla 22enne cintura nera I° dan Ilaria Dionisi che ha guidato la combattiva spedizione reatina, conquistando una netta ed emozionante vittoria nella specialità del kata, categoria Seniores fascia-C. Nella stessa gara, quarto posto per Federica Vannaroni, autrice di una brillante performance nella fase eliminatoria che le ha permesso di raggiungere la pool di finale a 4, unica cintura marrone tra le atlete protagoniste.  Doppietta nel kata femminile, categoria Speranze: successo sorprendente per la antrodocana Elena Mattei allenata dall’istruttore Piero Pitoni, cintura marrone all’esordio tra le giovani speranze, mentre la cintura nera I° dan Martina D’ippolito ha rimpinguato il proprio importante palmarès personale conquistando la medaglia d’argento e la qualificazione per i prossimi campionati italiani assoluti di Salsomaggiore Terme (PR), al pari delle karateka Elena Mattei ed Ilaria Dionisi.  Tra i ragazzi, Alessandro Confalone debutta nelle competizioni agonistiche e centra il terzo posto nel kumite Cadetti (-65 kg) alla prima occasione, mostrando ampi margini di miglioramento e quindi ambizioni crescenti per il futuro. Soddisfazione ed un pizzico di commozione per il Maestro Mostarda, cintura nera 4° dan FIKTA, direttore tecnico del gruppo sportivo di stanza a Santa Rufina di Cittaducale, impegnato nella due giorni dei campionati tra gli arbitri nazionali protagonisti delle direzioni di gara sui tatami. Foto. SRKR ©



Print Friendly, PDF & Email