2015-04-13 18.44.02

“STRADE E SENTIERI ROVINATI DALL’ENDURO E NESSUNO RIPRISTINA” / LA LETTERA

Un lettore, Fabrizio Fasciolo, ha indirizzato al direttore di RietiLife, una lettera per segnalare come i sentieri e le strade interessate dalla tappa reatina del campionato europeo di Enduro, siano rimasti fortemente rovinati, senza che nesusno l’abbia ripristinati. Di seguito le parole del lettore e le foto. “Vi invio – dice Fasciolo – le fotografie che ritraggono gli attraversamenti stradali interessati alla gara del Campionato Europe enduro della zona Madonna del Passo, Lugnano e Coccodrillo. Si può notare cosa rimane della gara organizzata e pubblicizzata da Cantalice e svoltasi invece per il 90% nel territorio del Comune di Rieti (chissà come). Immagino anche i danni causati nelle strade sterrate e nei sentieri interessati con conseguenze, che chi è dotato di senno può immaginare. Siamo alle solite, chi fa i danni non paga e non ripristina. Il disagio ricade su chi transita quotidianamente su quelle strade invase da pietre e terriccio. In questo caso le associazioni ambientaliste tacciono. Qualcuno deve ripristinare e pulire? I cartelli di plastica indicativi del percorso sono ancora ben visibili e nessuno li rimuove. Era prevista una sorta di vigilanza? Ci sarebbe da dire tanto altro anche perché le istituzioni interessate sono inerti e tacciono”. Foto: FASCIOLO ©

 

Print Friendly, PDF & Email