verdirosi-caserma_faraglia_life

GENERALE DELL’ESERCITO IN PENSIONE MORTO IN INCIDENTE STRADALE

È morto Giuseppe Faraglia, reatino, 62 anni, generale dell’Esercito in pensione, coinvolto in un incidente ieri pomeriggio sulla Superstrada Viterbo-Orte. Per cause ancora da accertare, l’uomo ha perso il controllo della sua Bmw grigia ed è andato a finire contro il guard rail nei pressi del ponte di Freddano al km 63 in direzione Vetralla. Uno schianto violentissimo dovuto, probabilmente a un malore accusato dall’uomo mentre viaggiava nella macchina insieme alla moglie. Inutili i tentativi dei sanitari del 118 di rianimarlo. Per lui, non c’è stato nulla da fare ed è morto, intorno alle 19, all’arrivo in ospedale. Faraglia, che abitava a Vetralla, era originario di Lisciano, piccolo paesino alle pendici del Terminillo in provincia di Rieti, ha iniziato la sua carriera nel 1972 con la frequenza al 154esimo corso dell’Accademia di Modena. È stato pilota dal 1981 e dal 1983 pilota operativo del reggimento Antares, dove ha ricoperto molteplici incarichi tra i quali comandante di squadrone di volo, vicecomandante e comandante del 51esimo Gruppo Squadroni “Leone”, ora 26esimo Reos. Foto: dal web ©

Print Friendly, PDF & Email