Solsonica_4538_life

SOLSONICA, SINDACATI: “FATTI DEI PASSI INDIETRO, NECESSARIO CONFRONTO CON LAVORATORI”

Passi indietro. Riferiscono così i sindacati Fim Fiom Uilm e Rsu Solsonica in una nota dopo l’incontro per il futuro dei lavoratori Solsonica. “Dopo l’incontro di oggi svolto in Confindustria tra Direzione Gala e Solsonica – dicono i sindacati – organizzazioni sindacali territoriali e Rsu aziendali, possono affermare che si sono fatti passi indietro rispetto all’ultimo incontro. A fronte di tale situazione e vista la criticità della vertenza, riteniamo indispensabile fare un passaggio in assemblea con i lavoratori, per assumere una decisione sulle iniziative da intraprendere. Teniamo a ribadire che le organizzazioni sindacali unitamente alle Rsu, hanno fatto passi importanti in avanti con proposte di riduzione del costo del lavoro che vanno dal 9% sulle retribuzioni più basse, fino al 25% per le retribuzioni più alte. L’azienda non ha condiviso questa nostra impostazione, anche in termini di riduzione costi, proponendo retribuzioni che non superino del 10% il contratto collettivo nazionale. Vista la distanza tra le parti, invitiamo l’azienda a rivedere la propria posizione. Auspichiamo contemporaneamente che il Tribunale di Rieti si esprima il prima possibile con l’accettazione del concordato in continuità”. Foto (archivio) RietiLife ©

Print Friendly, PDF & Email