Nadia_Carletti_Stradale_6402_Life

IN CALO INCIDENTI E FERITI SULLE STRADE DI RIETI / SALARIA, TERNANA E CICOLANA LE PIÙ PERICOLOSE

Incidenti – e feriti – in calo nel 2014 sulle strade del Reatino. È questo il primo dato emerso nella conferenza stampa della Polizia Stradale di Rieti, con la dirigente Nadia Carletti appena insediata (leggi) a presentare dati, statistiche e obiettivi degli uomini in forza alla Questura di Rieti. Nel 2014 sono stati 271 gli incidenti (tre dei quali mortali): ben 79 in meno rispetto al 2013 (quattro erano stati quelli mortali); 34 in meno i feriti nell’anno appena trascorso, rispetto al 2013. Le strade più pericolose sono la Salaria – in particolare tra il km 35 e 50 e al km 60, dove gli interventi strutturali hanno comunque visto un calo della sinistrosità – ma anche la Salto-Cicolana e la Ternana. “La Polizia Stradale di Rieti – spiega il dirigente Nadia Carletti – di impegnerà moltissimo e farà la sua parte, puntando sulla prevenzione”. La maggior parte degli incidenti, inaftti, è addebitabile ai comportamenti scorretti alla guida come l’elevata velocità e le distrazioni. Campagne di informazione e interventi nelle scuole al centro dell’impegno della PolStrada. Proprio la dirigente Carletti, in questi giorni, è entrata in contato con l’Ufficio Scolastico Provinciale per entrare nelle scuole elementari della città con il progetto Icaro, per approfondire il tema dell’utilizzo della bicicletta. Foto: Gianluca VANNICELLI/Agenzia PRIMO PIANO ©

Print Friendly, PDF & Email