donati88

ALLEANZA PER RIETI: “NON PIÙ DISPONIBILI A GUERRIGLIE INTERNE ALLA MAGGIORANZA”

In data odierna si è riunito il coordinamento del movimento civico “Alleanza per Rieti” alla presenza dell’Assessore Paolo Bigliocchi e dei Consiglieri Comunali Emanuele Donati e Fabrizio Marchili. Quanto accaduto nella seduta di Consiglio Comunale del giorno 11 Febbraio 2015 ed il clima di fibrillazione presente all’interno della maggioranza che governa il Comune di Rieti, sono stati al centro del dibattito. Si è voluto ricordare l’euforia e la speranza che hanno accompagnato la vittoria del Centro sinistra e l’elezione di Simone Petrangeli e come queste siano avvenute dopo 18 lunghi anni di opposizione alle Giunte di destra, caratterizzate da una disinvolta gestione che ha prodotto danni importanti al Bilancio dell’Ente con inevitabili ripercussioni sulla vita quotidiana dei cittadini; tale clima purtroppo è stato ridimensionato dal quadro economico nazionale e locale e dalle difficoltà a dare risposte ai bisogni della città. Pur valutando positivamente l’attività amministrativa svolta nella prima metà del mandato si è consapevoli che molto c’è da fare e che è necessaria una reale e concreta solidarietà di maggioranza per affrontare sfide complicate in un complesso amministrativo reso ancor più complicato dalle nuove norme sul bilancio. I cittadini di Rieti non possono e non debbono assistere al deprimente spettacolo di una maggioranza che, pur appesantita da indubbie difficoltà, passa il suo tempo a dirimere continue minacce di crisi.  A questi amministratori, i cittadini chiedono senso di responsabilità! Poichè, “Alleanza per Rieti“ ed i suoi rappresentanti sono storicamente all’interno della coalizione di centro sinistra che considerano la loro casa naturale, auspicano una rapida e definitiva soluzione delle vertenze in corso. Dunque, la Condivisione, il senso di responsabilità politica ed amministrativa nonché la solidarietà di maggioranza nei confronti della città sono le parole d’ordine che devono e possono sostenere un accordo complessivo che dia una prospettiva certa e positiva alla seconda metà del mandato. In questo auspicabile quadro, il movimento si sentirà parte integrante di una maggioranza di governo non essendo disponibile ad assistere al protrarsi di guerriglie interne che rendono poco credibile l’intera coalizione. (Da comunicato stampa di Alleanza per Rieti) Foto: RietiLife ©

Print Friendly, PDF & Email