laboratorio odontotecnico

ALL’IPC STRAMPELLI SI PUNTA AD INSERIRE GLI STUDENTI NEL MONDO DEL LAVORO

(di Matteo Carrozzoni) Grande fermento all’Ipc Nazareno Strampelli di Rieti che ha in programma importanti iniziative per l’inserimento dei giovani nel mondo del lavoro ma che coinvolgono anche la città. Le classi quinte dell’indirizzo Socio-Sanitario, coordinate dalle professoresse Maria Cecilia Cianni e Antonietta Carapacchio, stanno svolgendo una stage formativo all’interno di un progetto di alternanza scuola-lavoro,  presso diverse strutture assistenziali per anziani, tra le quali l’ Rsa Santa Rufina, la casa di riposo comunale Manni e la  comunità per anziani Villa del Sole di Villa Reatina. Questo progetto, unico nel suo genere, permette ai ragazzi di acquisire competenze tecnico pratiche nell’ambito dell’assistenza nei confronti delle persone in difficoltà e soprattutto degli anziani, un servizio volto non solo alla semplice assistenza ma che punta a non disperdere un enorme patrimonio di conoscenza, di cui i nostri anziani sono detentori. Non meno importante il progetto che riguarda i ragazzi dell’indirizzo Odontotecnico dell’ istituto Nazareno Strampelli di Rieti che si concretizzerà in un corso didattico formativo che sarà un piccolo vanto per la città di Rieti.  Questo corso è finalizzato alla formazione di operatori tecnici e futuri dentisti (per chi vorrà poi iscriversi alla facoltà di odontoiatria) ed è considerato un fiore all’occhiello poiché raccoglie anche le esigenze specifiche in tale settore di utenti de L’Aquila e di Terni, in quanto in queste due città il corso è stato soppresso.  Laboratori altamente specializzati e docenti che seguono gli studenti fino a renderli esperti professionisti sono le specifiche che caratterizzano questo corso, che però non si limita a coinvolgere solo gli studenti ma si rivolge anche alla città aprendo le porte a tutti coloro che abbiano la curiosità di conoscere e di osservare il funzionamento di questi corsi. Attraverso due “open day” che si terranno martedì 3 e 10 febbraio dalle 15.30 alle 19, sarà così possibile vistare i laboratori guidati dai docenti e dagli alunni del corso. Foto: CARROZZONI ©

Print Friendly, PDF & Email